www.unamamma.it

maggio 15, 2006 in Medley da Momy

Una mammaL’8 marzo, Festa della Donna, ha debuttato in rete Unamamma (www.unamamma.it): un vero blog realmente gestito da una mamma. Un luogo dove trovare informazioni, consigli e suggerimenti utili, ma soprattutto pratici, su tutto ciò che può interessare l’essere donna e madre, trattati in modo confidenziale ed ironico, proprio come in un racconto tra mamme o in una chiacchierata tra amiche.

Questa è l’ambizione dell’iniziativa: offrire alle mamme italiane la voce autentica di una vera mamma. Una di loro che, per passione, ha scelto di offrire uno strumento informativo e di conversazione più umano rispetto ai portali tematici, utili ma impersonali ed asettici, spesso curati da una redazione. Non c’è un’azienda dietro a Unamamma!

La sfida è conciliare lo stile personale ed indipendente di una blogger (senza redazione ne’ editore) che dice quel che pensa con la realizzazione, a livello “professionale”, di contenuti di qualità che siano veramente utili per le lettrici ed i lettori (nella speranza che diventino commentatori), evitando di cadere nella tentazione del diario personale.

www.unamamma.it mette a disposizione di tutte le mamme il motore di ricerca verticale Unamammacerca (cerca.unamamma.it) pensato solo per loro. Di fatto il motore, che si basa sulla tecnologia di Rollyo (una start up americana), effettua le interrogazioni relative alle parole chiave inserite solo sui principali siti/portali italiani dedicati a mamme, genitori, bimbi ecc. ed i risultati sono estremamente rilevanti rispetto alla ricerca effettuata.

Al momento sono in fase di test nuove funzionalità per consentire a chi utilizza il motore (mamme e non) di scegliere una categoria specifica di ricerca (es. giochi e favole, prodotti per bambini, associazioni-beneficenza, gravidanza parto, english sites for mums, pediatra e salute…) per risultati ancora più precisi ed utili.

Il progetto Unamamma

Unamamma ed Unamammacerca hanno logiche realizzative diverse, ma finalità comuni: un nuovo modo di “considerare” le mamme in rete più umano e più diretto.

Per entrambi i progetti si tratta di una libera iniziativa di privati cittadini di Torino nella quale una vera mamma cura tutti gli aspetti editoriali di contenuto del blog ed un vero papà ha messo in piedi, dal punto di vista tecnologico, sia il blog sia il motore di ricerca. Curare l’iniziativa Unamamma riempie il loro tempo libero.

L’obiettivo, ambizioso e non celato, del progetto è quello di diventare uno dei punti di riferimento per le mamme italiane in rete, sempre però mantenendo la caratteristica della “gestione familiare” per non perdere autenticità. L’aspirazione editoriale è quella di conciliare umanità, conversazione ed un po’ di frivolezza con professionalità, informazione, utilità e qualità. Il progetto, autofinanziatosi finora, conta di ripagare le spese esclusivamente con la pubblicità presente sul sito. A tal proposito, è stata definita una policy che chiarisce che Unamamma non è sponsorizzata per parlare bene o male di certi prodotti e che le opinioni sono autentiche e libere.

Le possibili evoluzioni future del sito sono molteplici: l’idea di base è quella di cercare di costruire un dialogo con le mamme che, con il loro apprezzamento, contribuiranno alla riuscita dell’iniziativa e di seguire i loro suggerimenti. Per questo motivo è allo studio la predisposizione di uno strumento di sondaggi on line che sarà disponibile sul sito proprio per raccogliere l’opinione delle mamme.

I primi risultati

I dati dei primi due mesi di attività sono incoraggianti perché, pur senz’alcuna iniziativa di comunicazione, c’è stata una crescita spontanea e costante di visitatori nel tempo.

Gli ultimi dati riportano una media di circa 100 visitatori unici al giorno da tutta Italia ed in particolare dalle grandi città (Roma, Milano e Torino in testa su tutte), per un totale ad oggi di circa 2000 visitatori unici, con in media un 15% di utenti che ritornano sul sito dopo la prima visita.

La struttura del sito

Il logo con due cuori (uno piccolo e uno grande) rappresenta la maternità e metaforicamente un legame affettivo tra un adulto ed un bambino. Di ulteriore richiamo alla maternità sono i colori del sito basati su diverse sfumature di fucsia-rosa con testo azzurro.

Il sito si presenta con le funzionalità classiche del blog: articoli ordinati per data di pubblicazione, archivio mensile, per categoria e possibilità di lasciare un commento o di iscriversi per ricevere una notifica ogni qual volta viene pubblicato un articolo.

Il layout si rifà a quello di importanti blog che fanno capo a blognetwork internazionali ed italiani, con l’impostazione articolo+due colonne di spalla che sta affermandosi come lo standard de facto dei blog più autorevoli.

Collaborazioni

unamamma.it ringrazia per la collaborazione, senza la quale i propri siti non potrebbero essere live:

  • Top-IX

    Il TOrino Piemonte Internet eXchange (www.top-ix.org ) è un consorzio senza fini di lucro costituito nel 2002 con lo scopo di creare e gestire l’infrastruttura per lo scambio del traffico Internet nell’area del Nord Ovest.

    TOP-IX inoltre ha come obiettivo lo sviluppo della produttività del territorio piemontese e di tutto il Nord Ovest attraverso l’uso dell’ICT come chiave per l’aumento dell’efficienza dei processi e la nascita di nuova imprenditoria nel settore ed attraverso un programma definito Development Program si propone di sviluppare e promuovere progetti di innovazione su servizi e tecnologie per favorire e diffondere l’adozione e la crescita di Internet con particolare attenzione alla larga banda.

  • Dave Pell e il Team di Rollyo

    Mr. Pell, mente e guida della start up Rollyo (www.rollyo.com ) di San Francisco, sta realizzando un’idea innovativa: motori di ricerca personalizzati per tutti. Il servizio attualmente è disponibile in lingua inglese e chiunque può costruire il proprio motore di ricerca. Unamamma è stata ammessa al Partner Program di Rollyo e Dave Pell ha collaborato direttamente con unamamma.it per la realizzazione del front end personalizzato di Unamammacerca, che utilizza il motore di Rollyo per effettuare ricerche sui migliori siti italiani per mamme identificati e selezionati da Unamamma.

    Altre mamme

    Attualmente collabora con unamamma.it “l’altra mamma”, che ha proposto di collaborare all’iniziativa spontaneamente e che è stata volentieri accolta avendone colto lo spirito: infatti ogni mamma è una mamma! Eventuali altre proposte di collaborazione da parte di altre mamme saranno prese in considerazione da Unamamma.

    di Monica Mautino