Terza tappa della Tirreno-Adriatico

marzo 11, 2006 in Sport da Federico Danesi

FreirePAGLIETA – Nella terza tappa della Tirreno-Adriatico è successo di tutto. Oscar Freire Gomez è tornato a vincere, cancellando mesi di forzata lontananza dalla bici e dal podio. Ma a fare notizia sono state soprattutto la protesta dei corridori e il ritiro di Paolo Bettini, causa una rovinosa caduta.

I ciclisti hanno minacciato di non partire perché volevano fosse abolita la prima parte, con l’ascesa a Forca Caruso, ritenuta pericolosa dato il maltempo. La giuria ha trattato, poi li ha costretti a prendere il via comunque. Poco dopo la fine della discesa, Bettini è scivolato dietro al danese Bak ed è stato costretto al ritiro. Gli esami ai quali si è sottoposto non hanno evidenziato traumi gravi e la sua Sanremo sembra salva.

Nel movimentato finale scatti a ripetizione. Ma Freire, ben supportato dalla sua Rabobank, ha saputo attendere, bruciando Astarloa e il giovane Riccò. Bene anche Petacchi, sesto, che oggi con l’arrivo di Civitanova potrebbe centrare il suo primo successo nella corsa.

di Federico Danesi