Telegrolle: Natasha Stefanenko ed i premiati

novembre 19, 2006 in Spettacoli da Adriana Cesarò

Vittoria PucciniNatasha Stefanenko è stata la conduttrice della sesta edizione “Telegrolle – Premio Saint Vincent per la Fiction 2006

La cerimonia di consegna delle “Telegrolle – Premio Saint Vincent per la Fiction” condotta da Natasha Stefanenko si è conclusa, sabato 18 novembre, con un grande successo di pubblico coronata dai protagonisti che ogni giorno entrano nelle case di milioni di telespettatori. La Giuria dei Critici TV, formata da giornalisti e dalla redazione di TV Sorrisi e Canzoni, ha decretato “Miglior Attrice” Virna Lisi, premiata da Umberto Brindani Direttore TV Sorrisi e Canzoni. L’attrice di (Caterina e le sue figlie) che avrà una seconda serie, ha già ricevuto altre quattro Telegrolle per il cinema.

  • “Miglior Attore” al bravissimo Neri Marcorè con (E poi c’è Filippo).

  • La “Miglior Sceneggiatura” è andata ai fratelli Carlo ed Enrico Vanzina con (Un ciclone in famiglia 2) premiati da Francesca Rettondini, impegnata nella soap Centovetrine.

  • “Miglior Regia” a Claudio Bonivento (Il grande Torino) a premiare Alessandra Barzaghi (Incantesimo). Attualmente al fianco di Maurizio Costanzo nel reality con i carcerati.

  • “Miglior Produzione” a Grundy Italia per la Squadra. A ritirare il premio Roberto Sessa amministratore Delegato Grundy, premiato da Sarah Mestri

  • “Miglior Soggetto” a Furio Scarpelli, Giacomo Scarpelli e Roberto Levi per (La buona battaglia –Don Pietro Pappagallo), premiati dall’attore Pietro Genuardi di Centovetrine.

    I vincitori del voto espresso dai lettori di TV Sorrini e Canzoni sono stati:

  • “Miglior Attore Fiction” è stato assegnato a Flavio Insinna (La buona battaglia –Don Pietro Pappagallo – Don Matteo 5). Insinna, bravo e simpatico, come nelle nuove vesti di presentatore televisivo, ha provato a giocare con Natasha ad indovinare in quale pacco si nascondeva la Telegrolla. Flavio Insinna è stato premiato da Luisa Ranieri.

  • “Miglior Attrice Fiction” Vittoria Puccini con la famosa (Elisa di Rivombrosa – Seconda parte) che si è aggiudicata la seconda Telegrolla, consegnata dal Presidente del Consiglio Regionale della Valle d’Aosta Ego Perron. ha detto Vittoria – forse la stessa favola che è continuata anche fuori dallo schermo per fermarsi nella sua vita.

  • “Miglior Attrice Soap” Daniela Giordano per (Sottocasa) premiata da Tony Sperandeo.

  • “Miglior Attore Soap” Alessandro Mario (Centovetrine) premiato da Alessandra Mastronardi attrice nel cast (I Cesaroni). Alessandro Mario, che nella fiction interpreta un doppio ruolo, ha dedicato il premio al fratello Riccardo.

  • “Miglior Attore Sitcom” a Mimmo Chianese (Il supermercato), premiato dall’attrice Serena Bonanno.

    “Miglior Attrice Sitcom” alla simpatica Geppi Cucciari (Belli dentro) premiata dall’attore di “Vivere” Fabio Mazzari.

  • Targa “Premio Saint Vincent per la Fiction” a “Un Posto al Sole” per i dieci anni di successi. Il cast di attori presenti è stato premiato da Cristiane Filangeri (nella prossima soap nobildonna garibaldina)

  • Targa “Premio Saint Vincent per la Fiction” a “Sentieri” per i settanta anni di successi.

    Telegrolla Speciale Pietro Valsecchi (Ris- Delitti Imperfetti) per la diffusione di un format italiano all’estero, in particolare in francia.

    cast Un posto al soleLa sesta edizione delle Telegrolle ha festeggiato con un grande “gala delle Soap”, i settanta anni di “Sentieri” la soap da più tempo in programmazione della televisione. Presenti la produttrice italoamericana Maria Macina e l’attore Ricky Paull Goldin che interpreta il personaggio di “Gus”. Sul palco sono stati invitati anche i protagonisti della soap opera “Un posto al sole” per festeggiare il traguardo dei dieci anni, seguito da un intermezzo musicale con Serena Rossi (protagonista di Un posto al Sole) che ha cantato “Amore che”, genere pop-melodico, interpretato con voce calda e poliedrica su note dolci e ritmate.

    Come ogni anno, nel centro di Saint-Vincent, in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, si è svolto con successo “Aperitivo con le Star”, un incontro con gli tutti gli attori e le attrici delle principali soap opera e fiction e dove, il pubblico presente ha potuto partecipare al casting della produzione di “Vivere”.

    La premiazione, organizzata dal Casinò de la Vallée con il patrocinio della Regione Autonoma Valle d’ Aosta, in collaborazione con “Sorrisi e Canzoni TV”, si è articolata in tre giorni, dal 17 al 19 novembre, con vari appuntamenti svoltesi presso le sale riunione del Grand Hotel Billia. Con il saluto di Umberto Brindani, direttore “TV Sorrisi e Canzoni” e di Marco Fiore, direttore Ufficio Stampa e Manifestazioni del “Casino de la Vallée”, sono stati presentati i nuovi reality e le fiction. Le anteprime Rai sono: “L’amore ai tempi dei Mille”, regia di Stefano Reali. Protagonisti David Coco, Christiane Filangieri e Marina Giulia Cavalli. “Medicina Generale” sceneggiatrice Donatella Diamanti e protagonisti Nicole Grimaudo e Andrea Di Stefano. “Il pirata – Marco Pantani” regista e produttore Claudio Bonivento. Anteprime Mediaste: “Piper”, “Il Professore”, “Nassiriya”, “Ris 3 – Delitti Imperfetti”, “Montessori”, “L’ultimo padrino”, “Donne sbagliate”. Presenti: Alessandro Salem, direttore generale contenuti RTI, Guido Barbieri, direzione diritti e produzione fiction RTI, Francesco Pincelli, responsabile produzioni fiction RTI, i produttori Carlo ed Enrico Vanzina, (regista e sceneggiatore di “Piper”). Luisa Ranieri (co-protagonista de “Il Professore”), Pietro Valsecchi (produttore Taodue), Alberto Tarallo (produttore Janus) e Roberto Sessa, amministratore delegato Grundy Italia.

    Tavola rotonda sull’argomento: “Quando l’eroe esce di scena”. Dopo il caso Belli (Ricky Memphis): morti, scomparse e ritorni a sorpresa dei protagonisti della fiction italiana con Milly Buonanno dell’Osservatorio della fiction, Donatella Diamanti, sceneggiatrice de “La squadra”, Daniele Carnacina, produttore creativo e coordinatore editoriale di “Vivere” e “Centovetrine” e Pietro Valsecchi, produttore Taodue e Aldo Vitali. Anteprime Sky, “Sampras (titolo provvisorio)” – La prima fiction prodotta da Fox International Channels Italy. Presenti: Fabrizio Salini vice President & Head of Entertainment programming and content di Fox International Channels Italy, Lorenzo Mieli, produttore Wilder, Mattia Torre e Giacomo Ciarrapico, sceneggiatori, Luca Vendruscolo, sceneggiatore e regista e Caterina Guzzanti, interprete. Domenica 19 novembre ha visto protagonisti i ragazzi con le “Anteprime Junior”. Sono state presentate le fiction, “Hip Hop Hurrà”, e “Fiore e Tinelli”, spin-off di “Quelli dell’intervallo”, (Disney Channel). In chiusura, è stato presentato il cartone Unicef “Sulle ali dei gabbiani”. Patrizio Rispo, in veste di doppiatore ed Ambasciatore Unicef. Piccole Star, i protagonisti di “Quelli dell’Intervallo” Matteo Leoni, Giulia Boverio, Romolo Guerrieri, Clara Tarozzo, Marc Tainon, Ambra Lo Faro e Francesca Calabrese hanno incontrato i bambini di Saint-Vincent, chiudendo con animazione e maratona di “Quelli dell’Intervallo” con proiezione di alcuni episodi. A tutte e tre le giornate di lavoro hanno partecipato gli studenti del “Laboratorio avanzato di creazione e produzione fiction” del “Centro sperimentale di Cinematografia”, dipartimento Lombardia.

    di Adriana Cesarò