Performance Europee

giugno 1, 2005 in Spettacoli da Stefania Martini

LMNO1La seconda giornata di Teatro Europeo – Sguardi Femminili dal Nord inizia, approfittando della giornata festiva, con un incontro mattutino ale ore 11 al Bar “Antica Piazza delle Erbe”, piazza Palazzo di Città 7c, dove giornalisti, artisti, ospiti e spettatori discuteranno dell’andamento della rassegna, diretta da Beppe Novello.

Nel pomeriggio, sempre in Piazza Palazzo di Città si potranno ammirare le incursioni metropolitane, gli intrattenimenti, i numeri da circo e le musiche proposte da Terzo Teatro e Teatro della Caduta.

A seguire, alle 18,30, in prima assoluta, la compagnia francese LMNO proporrà lo spettacolo Dames de Coeurs: le otto artiste si esibiscono in una nuova performance itinerante nel corso della quale interpretano Cleopatra, Mata Hari, Camille Claudel, Frida Kahlo, Isadora Duncan…

Le scene saranno, di volta in volta, quelle dell’ambiente urbano: la strada, un balcone, un’automobile, una statua, una superficie specchiante, che diventeranno teatro della vita di donne esemplari. Una strana carriola musicale guidata da un uomo introduce o conclude queste sequenze narrative; i corpi che si intrecciano, le voci, le parole, i suoni saranno il tessuto di una fantasmagorica parata di 45 minuti attraverso la storia e l’immaginario collettivo.

Kitty JohnsonSpostandosi alla Manica Lunga della Cavallerizza Reale, altro palcoscenico della rassegna, alle ore 20,30 si potrà assistere allo spettacolo di danza The Mirror di Kitt Johnson nel quale il corpo diventa una scultura mutante, fatta di percezioni cangianti, di bagliori surreali che ricordano Ernst, Arp, Miro. La Johnson è capace di straordinarie deformazioni: i suoi muscoli si trasformano nei petali di un anemone di mare, i suoi piedi si sollevano come organismi viventi, lei stessa diventa di stoffa. Può librarsi assomigliando alla rappresentazione di un fantasma o può assomigliare alla bambolina snodata di una bimba, immediatamente trasformarsi in una diva depravata, diventare spaventosa idea della morte. Nello specchio di Kitt Johnson il micro universo di ognuno si rispecchia in un universo molto più grande, e comune a tutti.

Infine, alle 22,30, al Teatro Espace di Via Mantova Camilla Barbarito, Chiara Vallini e Samir Oursana sono Gli amici di Peppino, tre commensali che siedono ad una tavola dove i ripetuti scampanellii non servono a far arrivare nessun cameriere, mentre attendono l’arrivo di un quarto e misterioso ospite.

In Studio per tiro e tavola imbandita l’estenuante progressione via via allenta la farsa delle convenzioni da etichetta: i personaggi si slacciano sempre più ed espongono la dinamica delle loro pulsioni e passioni più segrete. L’affrancamento dal giogo inibitorio mette a nudo una verità ambivalente di meschinità e ferocia come di confessione e bellezza.

Biglietti

per l’intera giornata: Intero 13 euro – Ridotto 10 euro

CARNETFestival: 4 ingressi – utilizzabili anche per più persone in una sola serata 20 euro

Info e prenotazioni

Teatro Espace, Via Mantova 38. Tel 011 2386067 (h.10/17)

Infopoint,T.E., Via Milano > P.zza Palazzo di Città. Tel. 335 7708227 / 336 458041 (h.11/13_16/20)

www.teatroeuropeo.it

di Stefania Martini