Nuoto – Gran Premio Italia

novembre 17, 2005 in Sport da Cinzia Modena

GRAN PREMIO ITALIA 2005: A TRAVAGLIATO BERBOTTO E TUMIOTTO D’ORO, BOGGIATTO D’ARGENTO

andrea bono

Si conclude nel migliore dei modi il Gran Premio Italia per la LaPresse Nuoto Torino.

Il sodalizio presieduto da Marco Durante torna a casa dalla trasferta in terra bresciana con tre medaglie all’attivo, due d’oro ed una di bronzo, piazzando un suo rappresentante in dieci delle dodici finali in programma. Il primo atleta della compagine subalpina a salire sul podio in ordine di tempo è David Berbotto che domina i 200 stile libero dalla prima all’ultima vasca facendo fermare il cronometro sul tempo di 3’48”07 (55’54”, 1’53”85, 2’51”91 il passaggio ai 50-100-150 metri).

Ennesima conferma anche per Leonardo Tumiotto. Il mistista veneto, dopo aver vinto i 200 sia a Viareggio che a Genova, si impone nei 400 con il tempo di 4’14”87 (58’26”, 2’02”39, 3’14”21 il passaggio ai 50-100-150 metri) innalzando ancora di più le sue quotazioni per un ruolo da possibile protagonista agli imminenti Campionati Italiani di Trieste.

Nei 100 rana femminili, sicuramente la gara più attesa della giornata grande prestazione di Chiara Boggiatto. La moncalierese prima distanza l’austriaca Jukic, poi impensierisce fino all’ultima bracciata la fuoriclasse ungherese Agnes Kovacs. La “Boggiattina”, parsa meno affaticata rispetto ai giorni scorsi, termina la prova in 1’08”49.

Pur senza mettersi nessuna medaglia al collo sorride anche Roberta Ioppi, l’atleta della LaPresse che più ha gareggiato durante questo Gran Premio Italia. La veneta giunge quinta in 4’12″22 nei 200 stile libero, a meno di due decimi dal suo personale, e sesta nei 100 dorso con il crono di 1’02″53. Da segnalare infine le due finali raggiunte dal toscano Giacomo Mungai, ottavo sia nei 400 misti, vinti dal compagno Tumiotto, che nei “suoi” 100 rana, e quelle centrate da Serena Bianco, quinta nei 100 farfalla in 1’05″44, e dalla fondista Camilla Frediani che ottiene la sesta piazza nei 400 misti femminili.

  • 400 STILE LIBERO FEMMINILI, RISULTATI FINALE

    1. Simona Ricciardi (Fiamme Gialle) 4’04″91

    2. Claudia Poll (Costa Rica) 4’09″39

    3. Sara Isakovic (Slovenia) 4’10″67

    5. ROBERTA IOPPI (LA PRESSE NUOTO TORINO) 4’12″22

  • 400 STILE LIBERO UOMINI, RISULTATI FINALI

    1. DAVID BERBOTTO (LA PRESSE NUOTO TORINO) 3’48″07

    2. Javier Nunez (Spagna) 3’49″43

    3. Marco Rivera (Spagna) 3’50″58

  • 100 DORSO DONNE, RISULTATI FINALE

    1. Kateryna Zubkova (Ucraina) 59’43”

    2. Iryna Amsennikova (Ucraina) 1’00″43

    3. Mercedes Peris (Spagna) 1’01″54

    6. ROBERTA IOPPI (LA PRESSE NUOTO TORINO) 1’02″53

  • 100 FARFALLA DONNE, RISULTATI FINALE

    1. Inge Dekker (Olanda) 58’81”

    2. Mireia Garcia (Spagna) 1’00″51

    3. Maria Pelaez (Spagna) 1’01″41

    5. SERENA BIANCO (LA PRESSE NUOTO TORINO) 1’05″44

  • 100 FARFALLA UOMINI, RISULTATI FINALE

    1. Johannes Dietrich (Germania) 52’99

    2, Rudy Goldin (Esercito) 53’19”

    3. Andriy Serdinov (Ucraina) 53’55

    5. NICOLA FEBBRARO (FIAMME ORO/LA PRESSE NUOTO TORINO) 54’34”

  • 400 MISTI DONNE, RISULTATI FINALE

    1. Veronica Massari (Fiamme Azzurre) 4’46″70

    2. Mireia Garcia (Spagna) 4’48″26

    3. Margherita Pozzi (Ispra Nuoto) 4’49″49

    6. CAMILLA FREDIANI (LA PRESSE NUOTO TORINO) 5’03″84

  • 400 MISTI UOMINI, RISULTATI FINALE

    1. LEONARDO TUMIOTTO (LA PRESSE NUOTO TORINO) 4’14″87

    2. Teo Edo (Spagna) 4’16″57

    3. Alan Cabello (Spagna) 4’18″99

    8. GIACOMO MUNGAI (LAPRESSE NUOTO TORINO) 4’28″56

  • 100 RANA FEMMINILE, RISULTATI FINALE

    1. Agnes Kovacs (Ungheria) 1’08″30

    2, CHIARA BOGGIATTO (LAPRESSE NUOTO TORINO) 1’08″49

    3. Mirna Jukic (Austria) 1’09″43

  • 100 RANA MASCHILE, RISULTATI FINALE

    1. Loris Facci (Rari Nantes Torino) 1’01″17

    2. Andrea Savino (Rari Nantes Torino) 1’02″64

    3. Lennart Stekelenburg (Olanda) 1’03″32

    8. GIACOMO MUNGAI (LA PRESSE NUOTO TORINO) 1’07″41

  • 100 STILE LIBERO UOMINI, RISULTATI FINALE

    1. Jason Lezak (Usa) 47’48”

    2. Cristian Galenda (Fiamme Gialle)49’50”

    3. Denys Syzonenko (Ucraina) 49’79”

    6. MICHELE SCARICA (LA PRESSE NUOTO TORINO) 50’49”

    di Cinzia Modena