MoscatoWine Festival

maggio 27, 2005 in Enogastronomia da Stefano Mola

MoscatoWineFestival

Più o meno, un ettaro su cinque. Questo il peso geografico del moscato in Piemonte: 19,6% della superficie vitata è occupata dalle bollicine bionde. Insomma, non è un caso che GoWine abbia quindi ancora una volta fatto della nostra regione, e di Torino in particolare, il fulcro di Moscato Wine Festival. Dal 26 al 29 Maggio, in Piazza Vittorio. Tutti i giorni, dalle 18:30 alle 22:30.

Un vitigno, occorre tenerlo bene a mente, che ha una dimensione assolutamente internazionale. La manifestazione lo documenta per bene, grazie ai banchi d’assaggio presenti in Piazza Vittorio, ai produttori che interverranno direttamente, e soprattutto alla Grande Enoteca del Moscato italiano allestita in collaborazione con i sommelier dell’Ais, per un giro d’Italia (attualità, visto che le biciclette rosa sono da queste parti) fra le varie realtà regionali dalla Valle d’Aosta fino a Pantelleria. E poi l’Enoteca dei Moscato del Mondo, che presenta e documenta la diffusione di questo vitigno nei vari continenti. Sezioni speciali per l’Asti Spumante (in collaborazione con Il Consorzio dell’Asti) e la Grappa di Moscato. Vi basteranno 250 etichette?

Due passi tra gli eventi collaterali. Venerdì 28, alle 21, Giro d’Italia tra dolci e Moscato: i vini provenienti da diverse regioni saranno abbinati ad altrettante specialità dolciarie tipiche, in un connubio ideale tra i profumi e i sapori della nostra penisola.

Sabato 29 talk-show alla presenza di Paolo Brusio, testimonial della manifestazione. Assieme al giornalista-scrittore Gigi Padovani (che presenterà il libro Nutella un mito italiano, Rizzoli) si parlerà della dolcezza: da percezione organolettica a intramontabile qualità. Alle 21.30 Dentro l’anima delle colline programma ed eventi dell’Enoteca Regionale Colline del Moscato, sita nello spendido castello seicentesco di Mango, paese a cavallo delle Valli Belbo e Tanaro. Un momento di attenzione è dedicato anche all’ADMO con un’iniziativa di carattere benefico promossa dalla Produttori Moscato d’Asti Associati e che proprio durante i giorni della manifestazione sarà presentata.

di Stefano Mola