Caluso Passito Day & Cioccolatò 2006

marzo 10, 2006 in Enogastronomia da Momy

A Torino e dintorni la dolcezza, si sa, è di casa. Abbiamo una serie di maestri cioccolatieri che fa impallidire gli svizzeri, e una varietà di vini da dessert in grado di soddisfare qualunque palato.

L’unione di questi due elementi, il vino ed il cioccolato, trova la sua piena esaltazione nella manifestazione Caluso Passito Day e CioccolaTò, che si svolge a Caluso dal 10 al 12 marzo.

Promossa ed organizzato dal Comune di Caluso, dal Consorzio Tutela Vini Doc Caluso – Carema – Canavese e dall’Enoteca Regionale dei Vini della Provincia di Torino con la collaborazione dell’A.T.L del Canavese e Valli di Lanzo, della Comunità Collinare “Terre del’Erbaluce”, dell’ASCOM Caluso e della Pro-Caluso, la kermesse enogastronomica promette scintille.

Si comincia venerdì 10 alle 21 con il Caffè e Cioccolateria di Torino “Al Bicerin”, che sarà ospite dell’Enoteca Regionale dei vini della Provincia di Torino (Palazzo Valperga Masino – P.zza Valperga n. 2 – Caluso) e proporrà una serie di degustazione delle sue specialità al cioccolato. Un’occasione da non perdere per tutti coloro che non hanno mai varcato la soglia dello storico caffè che dal 1763 offre, a chi si trova a passare in piazza della Consolata, un momento di vera estasi.

Sabato 11 si comincia alle 14.30 con il Trofeo Scacchi Canavese – TSC Challenge under 16, una piccola anticipazione all’appuntamento olimpico di Torino, che andrà in scena all’Oval del Lingotto dal 20 maggio al 4 giugno 2006. Dalle ore 16.00 comincia l’esposizione delle opere create dai pasticceri calusiesi: un incontro tra l’arte e la dolcezza. Nel frattempo, i negozianti si contenderanno il premio per il concorso delle vetrine, che ha come tema, ovviamente, “Cioccolato, vini Doc e ….”.

Alle ore 18 un interessante convegno, dedicato ai vini passiti del Piemonte e della Valle d’Aosta che toccherà diversi temi: dai vitigni alle tecniche di appassimento, delle tecnologie di produzione agli aspetti legislativi. Una particolare attenzione sarà rivolta all’Erbaluce di Caluso Passito. Dopo la teoria, la pratica, ovvero un pregevole degustazione guidata dei migliori passiti, quali Caluso, Chambave, Strevi, Loazzolo, Malvasia Catorzo abbinati a formaggi erborinati.

Se questo “antipasto” non avrà ancora soddisfatto appieno i vostri palati, ecco il rimedio: alle 19.30 la Pro Caluso organizza la “Cena dei ghiottoni” tra cioccolato, prodotti tipici del paniere della Provincia di Torino e Vini DOC.

La domenica si apre con la presentazione del libro “I malnutrì”, nel quale la scrittrice Enza Cavallero ripercorre la storia dell’alimentazione dei poveri in Piemonte, riscoprendo, in 180 antiche ricette, tradizioni della cucina popolare “di una volta”. al termina, sfilata delle auto d’epoca per le vie del centro. Dalle ore 13, presso i ristoranti locali sarà possibile degustare menù tipici con un protagonista d’eccezione: il cioccolato. A seguire “Passito Day”, il Passito di Caluso in vetrina. Percorsi guidati organizzati dal Consorzio di Tutela Vini DOC Caluso, Carema e Canavese presso attività commerciali, ristoranti e cantine. Nelle centro storico, dopo le auto arrivano gli artisti di strada.

Chiude la manifestazione,alle 17.30 all’Enoteca Regionale dei vini della Provincia di Torino, una degustazione verticale dei vini Erbaluce di Caluso Passito, con un tempo di invecchiamento dai 4 ai 10 anni, abbinati con formaggi erborinati.

CALUSO PASSITO DAY & CIOCCOLATO’

Caluso, dal 1o al 12 marzo 2006

Info: Comune di Caluso Tel. 011/98.94.934

[email protected]

di Monica Mautino