Biglietti: prorogata al 19 la prima fase di vendita

dicembre 15, 2004 in Sport da Redazione

Per rispondere alle crescenti richieste pervenute negli ultimi giorni (domenica 12 dicembre, con le filiali Sanpaolo chiuse, sono stati ordinati biglietti per 100.000 euro e ieri per 276.000 euro), invece di chiudersi mercoledì 15 dicembre, la prima fase di vendita dei biglietti di Torino 2006 è stata prorogata a domenica 19.

Pertanto sarà ancora possibile scegliere tra tutti gli eventi in calendario e tra tutte le fasce di prezzo fino a domenica sul sito

www.torino2006.org/tickets . Nelle filiali Sanpaolo la chiusura sarà possibile prenotare i biglietti sino a venerdì 17, mentre nei punti vendita TicketOne e attraverso il call center (848882006) c’è tempo sino a sabato 18. Alla riapertura della biglietteria, il 10 febbraio 2005, alcuni eventi e alcune fasce di prezzo potranno non essere più disponibili.

« Sappiamo già che per alcuni eventi – ha sottolineato il direttore generale del TOROC Paolo Rota – i biglietti più economici degli sport più popolari dovranno essere assegnati con lotteria. È il caso di tutte le sessioni del Pattinaggio di Figura e di Velocità, delle competizioni principali del Salto e della finale maschile dell’Hockey su Ghiaccio. Per questi eventi, infatti, abbiamo già ricevuto un numero di richieste superiore alle disponibilità e pertanto assegneremo i biglietti secondo un meccanismo di estrazione casuale che verrà effettuata alla presenza di un notaio». Per essere certi di trovare i biglietti è quindi opportuno esprimere più di un’opzione, anche all’interno di uno stesso sport.

Dall’apertura della prima fase di vendita, il 4 novembre, sono già stati ordinati biglietti per un valore complessivo di quasi 4.000.000 euro. Il 50% degli ordini è avvenuto via Internet: un volume che corrisponde a circa il 10% del valore complessivo delle vendite di biglietti online in Italia nel 2003. L’80% delle richieste è arrivata dall’Italia, con il Piemonte in testa, seguito dalla Lombardia – soprattutto Milano – per circa un 20% di ordini, e da Emilia Romagna, Veneto e Liguria. All’estero sono da segnalare il 4% dal Regno Unito, il 3,2% dalla Germania e il 2,2% dalla Francia.

Nella seconda fase di vendita, che partirà il 10 febbraio 2005 (a un anno esatto dall’inizio dei Giochi), il pubblico potrà scegliere e acquistare in tempo reale i biglietti per l’evento desiderato scegliendo tra le date e le categorie di prezzo ancora disponibili. Sarà possibile il pagamento in contanti sia nelle sedi Sanpaolo sia nei punti vendita TicketOne. Al momento dell’acquisto verrà consegnato un voucher mentre i biglietti, per evitare ogni rischio di contraffazione, saranno recapitati a domicilio poche settimane prima dei Giochi.

di redazione