BESSONE & Choccoday

novembre 6, 2005 in Enogastronomia da Adriana Cesarò

Torino ha celebrato il Chocoday con Silvio Bessone, grande maestro cioccolatiere piemontese che ha presentato la sua nuova collezione di cioccolato definita “Percorsi”.

Chocoday è il primo appuntamento dedicato al cioccolato con incontri e degustazioni in moltissime piazze del Paese. L’evento svoltosi, mercoledì 12 ottobre, ha attirato molti golosi presso l’Atrium di Piazza Solferino a Torino. L’Artista del cioccolato ha deliziato il folto pubblico presente, offrendo una degustazione della sua ultima creazione, una piacevole tentazione del gusto formata da cinque lingotti di cioccolato. L’elegante confezione di “Percorsi” contiene cioccolato fondenti e al latte, (4 Cru e 1 Blend), deliziose tavolette denominate: Ceylon, Scavina, Terreiro Velho, Fina Estate e Sinfonia. La proiezione di un breve filmato ha fatto conoscere, al pubblico presente, tutta la lavorazione del cacao, iniziando dalla raccolta nelle grandi piantagioni del Brasile, alla successiva essiccazione dei semi di cacao e alla lavorazione finale nel laboratorio di Silvio Bessone a Vicoforte. La serata, è proseguita con un buffet molto particolare, preparato tutto a base di cioccolato ma con piacevoli sorprese e, squisite delizie piemontesi realizzate con ricette a base di cioccolato come: cioccolatini con dentro la carne cruda o con varie qualità di formaggi, torte, panini, cremini dai vari gusti e forme e tante altre golosità create dalla fantasia di Bessone. La particolare e originale degustazione, ai gusti e alle nuove sensazioni, hanno stimolato la curiosità del mondo della cultura gastronomica ma soprattutto hanno dato vita ad un goloso approfondimento del buon cioccolato. Le dolci provocazioni della serata sono proseguite con un’altra tentazione. Il maestro Bessone, ha invitato gli ospiti a partecipare al primo e trasgressivo “COCoA PARTY”, su un tavolo di cristallo, sono state disposte tante strisce di polvere di cacao che i più curiosi hanno provato a degustare in modo del tutto particolare, una “tirata”(o meglio succhiare), con speciali cannucce di cioccolato create da Bessone, il cacao in polvere disposto sul tavolo. Una esperienza ed un’occasione per sorridere insieme ma anche, per degustare questa deliziosa polvere, in maniera inconsueta e simpatica per degustazione e percepire meglio, tutte le sfumature del gusto ma anche un modo divertente per sdrammatizzare un fenomeno oggi molto discusso. Una ulteriore occasione per riscoprire il gusto per le cose sane e genuine, contrapposte, alla trasgressione fine a se stessa. Le qualità di cacao, utilizzate da Silvio Bessone, sono i vincitori del premio “Turin Award Cru 2005”, il primo concorso Europeo per produttori di cacao, svoltosi a Torino nei giorni di Cioccolatò 2005, ha come preciso intento di premiare i del cioccolato. Silvio Bessone, è presidente dell’Associazione Nazionale Cioccolatieri produttori di cacao, offrendo, un riconoscimento di valore, alle preziose materie prime impiegate nella produzione Confartigianato ed è autore della Fabbrica del Cioccolato che ha affascinato il pubblico in Piazza Castello, nell’ultima edizione di CioccolaTò, famosa kermesse dedicata al delizioso “cibo degli dei”, che ogni anno attira migliaia di golosi e curiosi visitatori a Torino. L’omaggio al cioccolato è iniziato, in realtà, già nella mattinata del 12 Ottobre, quando i ragazzi di molte scuole del Piemonte hanno avuto l’occasione di visitare il laboratorio di Silvio Bessone a Vicoforte (CN).

Adriana Cesarò

Maggiori informazioni sui siti internet: www.silviobessone.it e www.eurochocolate.com

di Adriana Cesarò