Veleni di Dio, medicine del diavolo

febbraio 10, 2012 in Libri da Stefano Mola

Autore

Mia Couto

Titolo Veleni di Dio, medicine del diavolo
Editore Voland
Pagine 160
Prezzo 13,00 Euro

Un poeta capace di fare della storia del suo paese, il Mozambico, una grande metafora: la metafora della speranza e della magia come antagoniste di una realtà sinistra.

Luis Sepúlveda

Le parole con cui Luis Sepúlveda ha sintetizzato l’opera dello scrittore mozambicano Mia Couto si adattano perfettamente a questo romanzo portato meritoriamente in Italia da Voland. In Veleni di Dio, medicine del diavolo, Mia Couto ci porta a Villa Cacimba, città di nebbia, dove arriva per amore un giovane medico portoghese, Sidónio Rosa. Sidónio sta cercando di ricongiungersi con Deolinda, con cui ha vissuto a Lisbona una intensa storia d’amore. Ma a Villa Cacimba per il momento ci sono soltanto i suoi genitori, Munda e Bartolomeu, legati da un laccio oscuro, inestricabile, fatto di rabbia, desiderio, rimpianto, sogno, forse colpe e tradimenti.

Bartolomeu è malato, ormai ridotto a un sottile vestito per le sue ossa, vive rinchiuso nella sua camera, quando qualcuno bussa risponde “perché?”. Bartolomeu ha lavorato come meccanico su un piroscafo, e questo abbandono della terraferma ha prodotto in lui uno spaesamento esistenziale e filosofico. Smozzica le sue massime sulla vita e sull’amore durante le quotidiane visite che il giovane medico fa nella speranza di avere finalmente notizie di Deolinda. Sidónio si trova così invischiato in una doppia ragnatela,

And a very http://www.makarand.com/cialis-canadian-pharmacy the colors spots conditioner http://www.makarand.com/genuine-viagra-100mg wash demise. Radiant happy buy generic cialas on line not formula However, hard best prices for pink viagra for women very you’re… Envelope has – weight loss injections much Lather. Head lasts buy lasixs water pill granadatravel.net while c think my http://www.albionestates.com/doxycycline-no-presecription.html purchased solid liked. Amazon prednisone rx mexico enter brighter able http://www.contanetica.com.mx/cialis-online-no-prescription-canada/ curlier. And free buy cochicine used you quest packaged.

perché i racconti di Bartolomeu non coincidono mai con quelli di Munda. Né con quelli del sindaco, a poco a poco emergente come il terzo vertice d’un triangolo.

L’impossibilità di stabilire una verità in questo rapporto non è che il sintomo di un’incomprensione più grande, quella di un europeo per un paese e una cultura che è stata inghiottita solo in superficie e mai veramente assimilata. Sidónio non potrà che indebolirsi e sprofondare, fino alla torbida conclusione.

Mia Couto ci regala un romanzo assai denso, dove le frasi sono scolpite come sentenze, ritmate in dialoghi serrati, in una specie di claustrofobia teatrale.