TROFEO DELLA MOLE: al via la VI edizione

luglio 8, 2008 in Sport da Enrico Zambruno

Trofeo della MolePrende il via oggi, al Circolo della Stampa Sporting di Torino, la sesta edizione del Trofeo della Mole, torneo internazionale di tennis in carrozzina in programma fino a domenica 13 proprio sui campi di corso Agnelli 45.

Si tratta di uno dei tornei di tennis in carrozzina più importanti del mondo. Con il passare degli anni ha acquisito sempre più un maggior valore, portando a giocare sui campi del Circolo della Stampa Sporting tutti i più grandi atleti del circuito NEC ufficiale dell’International Tennis Federation.

Il Trofeo della Mole è un torneo unico nel suo genere, capace di portare nel capoluogo piemontese quasi 100 tennisti (due i tabelloni: maschile e femminile) provenienti da 19 paesi con cinque continenti rappresentati, visto che oltre agli europei (la maggior parte) ci saranno anche atleti sudamericani, asiatici, africani e australiani. Nell’anno delle Paralimpiadi di Pechino, scenderanno in campo quasi 30 atleti già qualificati per le rispettive squadre nazionali. Il torneo è organizzato da A.S.C., dall’Associazione Sport di Più e l’A.S. Pentasport, in collaborazione con il Comitato Paralimpico del Piemonte.

L’Italia, come sempre, sarà tra le nazioni protagoniste. Spiccano infatti i nomi di Fabian Mazzei e Mario Gatelli, senza dimenticare Marco Verzeroli, Diego Amadori e Alessandro Capasso. Tra gli stranieri fari puntati sull’olandese Maikel Scheffers, uno dei più titolati del ranking internazionale, che se la dovrà vedere con il francese Michael Jeremiasz ed il suo connazionale Nicolas Peifer non ancora diciottenne e già n°10 del ranking internazionale, l’austriaco Martin Legner e il polacco Tadesusz Kruszelnicki, senza sottovalutare i due svedesi Stefan Olsson e Peter Wikstrom, laureatisi campioni del mondo poche settimane fa a Cremona. Nel tabellone femminile la favorita è un’altra olandese, Jiske Griffioen, mentre l’Italia punta molte delle proprie speranze su Marianna Lauro e Silvia De Maria. Nel 2007 il torneo venne vinto dall’austriaco Martin Legner, che si impose in finale 6-1 6-3 sul polacco Tadeusz Kruszelnicki, anch’esso presente nell’imminente edizione. Nella finale femminile vittoria con un doppio 6-3 per l’olandese Jiske Griffioen sulla connazionale Sharon Walraven.

Durante la conferenza stampa di presentazione sono intervenute numerose autorità, a partire dal presidente del Circolo della Stampa Sporting Gianni Romeo. Il Trofeo della Mole è la giusta continuazione del Challenger da 100mila dollari, terminato proprio ieri. Siamo fieri di ospitare una manifestazione così prestigiosa e siamo fieri di poter mettere a disposizione i nostri campi per questi straordinari atleti.

Dopo Gianni Romeo è stata la volta dell’intervento di Fabio Massimo Grimaldi, presidente di A.S.C. Piemonte. Questa è un’edizione che comincia grazie agli immensi sforzi del comitato organizzatore e naturalmente grazie alle istituzioni, che da anni ci sono vicine: Comune di Torino e Regione Piemonte non hanno mai fatto mancare il loro apporto a questo evento. La sesta edizione del Trofeo della Mole ha numeri importanti: per coloro che avranno la fortuna di assistere agli incontri vedranno sfidarsi i migliori atleti del pianeta.

Tiziana Nasi, presidente del CIP Piemonte spiega come A.S.C. non ha mai abbandonato l’idea di realizzare un torneo così bello e prestigioso, anche se non è per nulla semplice metterlo in piedi. Ormai è uno dei più importanti al mondo nel circuito internazionale del tennis in carrozzina. Consiglio a tutti di venire a vedere le partite, nessuno se ne pentirà.

di Enrico Zambruno