The Young Gods

ottobre 12, 2005 in Spettacoli da Cinzia Modena

young gods

The Young Gods, celebre band svizzera innovatrice della musica rock ed elettronica, celebra 20 anni di carriera con un tour europeo.

Approdano anche a Torino, all’Hiroshima Mon Amour di Torino nell’ambito di Onde Elettriche, la rassegna di musica elettronica organizzata in collaborazione con la Fondazione CRT.

Gli appassionati potranno festeggiare l’uscita della loro antologia intitolata “XXY”, distribuito a livello mondiale pochi giorni fa, il 3 ottobre 2005. Seguirà, nell’aprile del 2006, la pubblicazione del nuovo album.

Qualche notizia sulla band

The Young Gods si formano nel 1985, su iniziativa di Franz Treichler, chitarrista ginevrino laureato al conservatorio. Il progetto riscuote da subito scalpore per il carattere “inusuale” del suono, basato sulla sperimentazione e sul campionamento di riff di chitarre e suoni di tastiere. L’utilizzo dei “sampler” nella composizione permette alla formazione di Franz Treichler di produrre un suono “magmatico” e potente, alla base di sinfonie metal, industrial e rock.

Dalla metà degli anni ’90 il gruppo svizzero proverà diversi tipi di sperimentazione, proponendo da Only heaven (1995) a Music for artificial clouds (2004) un’interpretazione della musica ambient e dell’elettronica minimale, ancora una volta anticonvenzionale.

Dall’uscita del loro primo disco, l’omonimo The young gods (1987), tra album, produzioni live e remix, la band ha gia prodotto 12 lavori.in totale.

In attesa dell’uscita dell’antologia e del nuovo album, il gruppo continua la propria esperienza di sperimentazione esibendosi in caratteristiche performance: New repertory, Classic repertory, Aquanaut – dedicata al tema dell’acqua – e Amazonia ambient project.

La formazione che arriva ad Hiroshima Mon Amour vede, al fianco di Franz Trechler, Al Comet ai campionatori e Bernard Trontin alla batteria.

The young gods

giovedì 13 ottobre 2005 – ore 22.00

@ Hiroshima mon amour – via Bossoli 83 – 10135 Torino

Ingresso 10 euro

Infoline: tel. 011.31.76.636 – e-mail: [email protected]

di Cinzia Modena