Rievocazioni Storiche al Castello di Beseno

luglio 22, 2009 in Viaggi e Turismo da Redazione

Castello di BesenoAnche quest’anno Castel Beseno (Trento) sarà il suggestivo teatro di rievocazioni storiche. Il maniero si trasformerà in un campo di battaglia cinquecentesco. Tende e soldati, armi e stendardi, abbigliamento ed attrezzature ricreeranno la vita quotidiana del tempo e l’atmosfera degli assedi e delle battaglie.

Le animazioni, che prevedono la presenza di una decina di re-enactors con relativo accampamento , si terranno nelle giornate di sabato e domenica dal 18 luglio al 30 agosto dalle 11.00 alle 17.00.

Nei due giorni di attività si alterneranno gruppi di rievocazione storica appartenenti al Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche e aderenti al RIRS (regolamento italiano per la rievocazione storica).

Il bastione nord del castello sarà teatro delle dimostrazioni, degli addestramenti e delle spiegazioni al pubblico. Particolare attenzione verrà data alle attività civili al seguito di un esercito del ‘400/’500 con la presentazione di attività ludiche e della cucina dell’epoca.

I gruppi, per attività ed equipaggiamento, saranno naturalmente collegati alle vicende storiche legate alla battaglia di Calliano.

Durante la visita si potrà seguire un percorso tematico dedicato ai fanti, mercenari tedeschi, svizzeri e italiani dell’inizio del XVI secolo e il pubblico potrà indossare e toccare repliche fedeli di parti delle armature come l’elmo, il guanto, il petto.

Nelle giornate di sabato alle 15.30 ci sarà un percorso al castello con attività per famiglie (7 euro a nucleo familiare) mentre la domenica alle ore 11.00 è prevista la visita guidata al maniero per il pubblico adulto (2 euro a persona).

Il Castello di Beseno è il più grande castello alpino delle Alpi nord-orientali, occupa la sommità della collina che delimita la valle del Rio Cavallo dalla Valle Atesina.

Il Castello di Beseno, nel corso dei secoli, ha subito numerosi restauri: alcune parti sono state ricostruite mentre altre, consolidate, sono state lasciate allo stato di rudere.

Fu donato dai conti Trapp alla Provincia Autonoma di Trento nel 1973.

Al castello vi si giunge da Besenello percorrendo una passeggiata tra le mura del castello lungo la strada ai margini del bosco.

Castel Beseno, Trento.

Info e prenotazioni allo: 0461 492811.

di Redazione