Rieletto Renzo Marconi alla presidenza di Asproflor

giugno 18, 2007 in Enogastronomia da Redazione

Un parere unanime espresso a Biella nella serata del 30 maggio.

comuni fioritiGrosse novità all’Asproflor Piemonte, tutte positive. Nella serata del 30 maggio, il presidente Renzo Marconi è stato infatti rieletto e confermato. L’assemblea a Biella lo ha riaffermato ai vertici, e subito c’è stata come una manifestazione di gioia. “Avanti con Comuni Fioriti del Piemonte 2006!”, sono state le prime parole che Renzo Marconi ha pronunciato appena rieletto. E con questa frase ha sintetizzato sia un ringraziamento a tutti gli elettori che lo hanno confermato all’unanimità, sia l’impegno più evidente dei suoi tre anni di lavoro ai vertici dell’organizzazione.

Ma l’Asproflor è soprattutto nota per l’organizzazione di un concorso regionale dal titolo “Comuni Fioriti del Piemonte”. Questa iniziativa ha raggiunto quest’anno un risultato eccezionale, sinora mai raggiunto, e che fa ben sperare anche per gli esiti futuri: più di 170 le adesioni in tutto il Piemonte. Per celebrare questo risultato, ma anche per fornire ulteriori informazioni sul concorso e sulla presidenza, sarà organizzata un conferenza nelle prossime settimane per illustrare tutti i dettagli. “Comuni Fioriti del Piemonte” è, in effetti, il vero fiore all’occhiello di Asproflor Piemonte, realtà che unisce i produttori florovivaisti della regione. Si tratta del primo concorso nazionale che premia, su base regionale, le amministrazioni che più si sono distinte nella fioritura del territorio comunale di competenza.

In un periodo in cui sempre di più si sta comprendendo il valore delle bellezze naturali che ci circondano, questa è la proposta pertinente dell’Asproflor.

Quest’anno il successo di Comuni Fioriti del Piemonte è destinato a crescere” sottolinea con soddisfazione il presidente Marconi. “Le oltre 170 iscrizioni giunte quest’anno alla segreteria organizzativa del concorso sono un successo eccezionale, sicuramente superiore a quello dello scorso anno. Ma il numero potrebbe ancora aumentare, perché aspettiamo ancora qualche adesione che potrebbe giungere con ritardi tecnici”.

Renzo Marconi sarà affiancato, nel suo lavoro in Asproflor, dai vicepresidenti Sergio Ferraro (Torino) e Claudio Minetto (Biella). Con loro, entrano nel consiglio direttivo Carlo Baglione (Vercelli), Armando Giannoni (Verbania), Celestino Lanza (Vercelli), Pierangelo Oioli (Novara), Francesco Pelassa (Torino), Livio Piumatto (Cuneo), Luigi Ratti (Verbania) e Paolo Roagna (Cuneo). Sono stati nominati anche i componenti del collegio sindacale: presidente è il novarese Gianfrano Martinelli (Novara), membri effettivi sono Franco Baglione (Vercelli) e Luciano Lotto (Verbania), revisori dei conti Antonio Del Santo (Biella) e Giancarlo Gonella (Cuneo).

Tra i primi “impegni ufficiali” del confermato presidente ci sarà, nei prossimi giorni, l’accoglienza della delegazione europea di “Entente Florale” che, proprio in Italia, aprirà il calendario delle visite estive ai paesi europei partecipanti al concorso. Proprio grazie ad Asproflor e a “Comuni Fioriti del Piemonte”, infatti, l’Italia concorrerà quest’anno, e per la prima volta, all’importante selezione europea, ben rappresentata dai paesi di Alba e Cellamonte, entrambi selezionati come particolarmente meritevoli nella scorsa edizione di “Comuni Fioriti del Piemonte”.

Insomma, un grande e bel risultato, che ben testimonia il buon lavoro realizzato in questi anni.

di Davide Greco