Parcheggio gratuito per gli abbonati del Regio

ottobre 11, 2005 in Spettacoli da Stefano Mola

regioAndare incontro al bello, richiede calma e preparazione. In questi mesi di necessari travagli in corso per le vie del centro, il problema del parcheggio non è di facile soluzione. La arie dell’opera si apprezzano meglio se prima non ci si deve labirintare per le vie del centro alla ricerca di un disperato incastro tra le lamiere altrui, epifania che spesso assume le sembianze ingannatrici di un miraggio.

Ora, grazie a un accordo tra il Regio e GTT, per gli abbonati del Teatro Regio c’è una possibilità nuova: parcheggiare gratuitamente, in occasione degli spettacoli serali (fascia oraria tra le 19 e l’una di notte), presso i parcheggi Santo Stefano (Via Porta Palatina 15) e Valdo Fusi (nell’omonimo piazzale, quello purtroppo ancor più famoso grazie alla ormai famigerata baita).

L’abbonato che posteggerà la vettura in uno dei due parcheggi, potrà presentare il suo biglietto magnetico nel Foyer del Teatro, ricevendo gratuitamente un apposito voucher prepagato valido per il pagamento da effettuarsi al momento del ritiro della vettura.

Per l’accesso notturno nei parcheggi e per l’uscita della vettura è necessario conservare e utilizzare il biglietto magnetico emesso al momento dell’ingresso del parcheggio. Il pagamento avverrà inserendo nella cassa automatica prima il biglietto magnetico e poi il voucher prepagato ritirato in Teatro.

Sarà anche possibile verificare con un telefonata la disponibilità dei posti nei due parcheggi, telefonando entro le 19:40 ai numeri 011.4361999 (Santo Stefano) e 011.8173844 (Valdo Fusi).

L’accordo è stato presentato il 10 ottobre da Maria Grazia Sestero, Assessore alla Viabilità e Trasporti del Comune di Torino e da Walter Vergnano.

di Stefano Mola