Musica d’autore a MonfortInJazz

luglio 1, 2009 in Spettacoli da Redazione

Patty PravoDal 4 luglio al 1 agosto una rassegna prestigiosa con ospiti d’eccezione quali Patty Pravo, Stefano Bollani, The Blind Boys Of Alabama, Madeleine Peiroux e Morgan e le Sagome.

Nelle Langhe, fra vigneti maestosi e paesaggi sognanti, torna anche quest’anno una della manifestazioni musicali più longeve e tenaci del panorama italiano: MonfortInJazz. Monforte d’Alba (Cn), paese di duemila abitanti e tante cantine prestigiose, ha nel suo centro storico un vero e proprio auditorium all’aperto.

L’Associazione Monfortese delle Arti dal 1976 organizza in questo spazio concerti e rassegne con musicisti di fama internazionale tra i quali: Wayne Shorter, Jan Garbarek, Francesco Guccini, Mavis Staples, Ivano Fossati, Enrico Rava, Rufus Wainwright, Paolo Conte, Bruce Cockburn, Vinicio Capossela, Willy de Ville, Massimo Ranieri, Gipsy King, Manhattan Transfer, Diana Krall, Gal Costa, Francesco Cafiso, Severino Gazzelloni e il grande pianista polacco Horszowski, al quale fu intitolato il teatro dopo il memorabile concerto del 1986.

I cinque concerti protagonisti della rassegna che prenderà il via il 4 luglio e terminerà il 1 agosto abbracciano in modo raffinato il panorama musicale di oggi, ospitando due date uniche per l’Italia e sempre con la qualità artistica come denominatore comune.

Grande apertura di stagione con la classe e il carisma della “ragazza del Piper”, Patty Pravo, che inaugurerà l’Auditorium sabato 4 luglio. Dopo la partecipazione a Sanremo 2009 con la canzone E io verrò un giorno là e il lancio del suo nuovo album intitolato Live Sold Out, Patty arriva a Monforte d’Alba con una band di straordinari musicisti, confermandosi ancora una volta come una delle più grandi interpreti della musica italiana, un’icona intramontabile, sempre moderna e al passo coi tempi.

Ancora un fine settimana di grande musica sabato 11 luglio, con l’unica data estiva in Italia dei The Blind Boys Of Alabama. Leggendaria formazione attiva da oltre sessant’anni, si sono formati nel 1939 al Talladega Institute for the Blind, in Alabama, e da allora esplorano il mondo poetico e appassionante del blues e del gospel, di cui sono fra i più autorevoli, acclamati e significativi interpreti storici. Nessun altro complesso vocale è oggi in grado di proporre con tale trascinante autorevolezza, con tale poetico lirismo, con tale dolorosa e coinvolgente partecipazione un linguaggio musicale che, pur nascendo dalla sofferenza fisica e spirituale, è in grado di trasmettere un sincero ed esplicito messaggio di accorata speranza. Vincitori di cinque Grammy Awards, presenteranno a Monforte d’Alba un repertorio che fonde gli elementi della musica popolare afro-americana del passato con suoni più moderni.

Domenica 19 luglio è la volta di Madeleine Peiroux. Cantante e chitarrista, ancora non molto conosciuta in Italia, ma autentica star di culto fuori dei nostri confini. Questa straordinaria musicista mette in mostra una poetica personale e coinvolgente, ispirata alle grandi voci jazz, in particolare a Billie Holiday. Un canto che raggiunge i cuori e commuove, un repertorio che attinge a vecchi standard jazzistici, a brani pop cantautorali e originals, una strumentazione scarna ma di profondo impatto. È uscito da qualche giorno il nuovo disco, che si intitola Bare Bones, che verrà presentato in unica data italiana proprio a Monfortinjazz.

Morgan e le Sagome saranno i protagonisti di una serata all’insegna delle migliori e più intense canzoni della storia della musica italiana, con molte incursioni negli autori stranieri e nella musica stessa di Morgan, venerdì 24 luglio. Dopo l’esperienza di X- Factor il cantautore e fondatore dei Bluvertigo si esibisce a Monforteinjazz per un concerto da non perdere, sempre in bilico fra citazione colta e ironia, con la bussola fissa sulla qualità della proposta e della musica suonata.

Il programma 2009 della rassegna si conclude con un ospite che ritorna, per presentare al pubblico di Monfortinjazz una delle sue molteplici passioni musicali. Stefano Bollani, pianista eccezionale e umanissimo, proporrà il 1 agosto il suo concerto “Carioca”: repertorio più e meno conosciuto della musica brasiliana attraverso autori storici dello choro e del samba, come Pixinginuha, Edu Lobo, Ismael Silva, Nelson Cavaquinho, Chico Buarque e con brani della nuova generazione di autori come Monica Salmaso e Ze’ Renato. Al centro del palco, al posto del cantante, il pianoforte di Bollani, intorno a lui Mirko Guerrini e Nico Gori, i fiati de I visionari – lo storico gruppo del pianista milanese -, insieme ad alcuni fra i più importanti musicisti brasiliani: Jorge Helder, Armando Marçal, Jurim Moreira e Marco Pereira. A conclusione della serata, come tradizione, verrà offerto in degustazione il Barolo di Monforte, offerto dai produttori locali.

La rassegna Monfortinjazz è diventata, con il passare degli anni, un importante evento musicale a livello nazionale. L’edizione 2008 (oltre 5.000 spettatori) ha consolidato il successo di pubblico e di critica ottenuto nelle edizioni precedenti. La novità più importante è l’ampliamento del bacino di affluenza degli spettatori. Non solo Piemonte e Liguria, gli appassionati sono giunti da molte altre regioni italiane, Veneto in testa, e da diversi Paesi europei, con la piacevole sorpresa della Norvegia, Belgio e Inghilterra.

Il paese, situato nel cuore delle Langhe, è stato premiato dal Touring Club Italiano con la Bandiera Arancione per le sue qualità turistico-ambientali.

Alberghi, ristoranti e agriturismi registrano il tutto esaurito nei fine settimana in concomitanza dei concerti. Le storiche cantine dei vitivinicoltori monfortesi accolgono turisti che coniugano le suggestioni dei vini di Monforte d’Alba con quelle musicali in un connubio senza pari.

Monfortinjazz è un’iniziativa organizzata con il patrocinio del Comune di Monforte d’Alba, di Regione Piemonte e Provincia di Cuneo, e con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero, Unione dei Comuni di Langa e del Barolo, Produttori vinicoli di Monforte, Banca d’Alba e Gino-Mercedes.

INFORMAZIONI UTILI

Monfortinjazz 2009

Monforte d’Alba – Auditorium Horszowski

dal 4 luglio al 1 agosto

Info: Tel +39 334 9166399– +39 335 6109518 – www.monfortearte.net

Email: [email protected]

www.myspace.com/monfortinjazz

  • Prezzi dei concerti

    Patty Pravo: poltroncine numerate 45 €, tribunette non numerate 35€, esclusi diritti di prevendita.

    Per tutti gli altri concerti posti non numerati a 30 €. esclusi diritti di prevendita.

    Per coloro che hanno aderito all’abbonamento Musei Torino – Piemonte 10% sconto presentando la tessera Musei direttamente alle casse dell’auditorium, oppure presso l’edicola Bruno di Monforte d’Alba (tel. 0173 78129).

    Per tutti, in particolare per i ritardatari o per chi ha difficoltà a reperire i biglietti presso i normali punti di vendita del circuito, si consiglia di telefonare a Luisa, Edicola Bruno di Monforte d’Alba.

    Prevendite:

    Prenoticket – Box Office Tel 02/54271 – www.ticket.it

    di Redazione