Locarno & Camelie

marzo 24, 2005 in Medley da Cinzia Modena

Camelie 1Le camelie, il lago Maggiore e Locarno. La città svizzera rende omaggio a questo patrimonio floreale con un appuntamento giunto alla sua OTTAVA edizione.

Maggiore attenzione è stata prestata quest’anno in occasione del congresso mondiale sulla Camelia (ICS – International Camellia Society). E’ un evento a cadenza biennale, già ospitato nel 2001 a Los Angeles e nel 2003 dalla Cina, e raccoglie i massimi esperti sul patrimonio cameliofilo. Locarno ha un clima particolarmente mite grazie al quale si coltivano in piena terra specie tipiche delle zone subtropicali. La regione del Locarnese è l’avamposto più nordico per la crescita di diverse specie all’aperto, tutto l’anno.

In questo periodo il fiore regala il suo massimo splendore. Aria di gran festa aleggerà con garbo e gusto per le vie di Locarno: addobbi vari e tante iniziative animeranno questi cinque giorni pasquali e primaverili.

La mostra: si terrà nella corte e nei locali della Società Elettrica Sopracenerina, in Piazza Grande. Novità negli allestimenti: il Parco della Camelia, situato sulla riva del Lago Maggiore, poco distante dal Lido di Locarno sarà inaugurato ufficialmente il giorno 24 marzo 2005 alle ore 11.00. L’apertura al pubblico è prevista per tutto il periodo della fioritura dalle 9.00 alle 17.00.

Le vie di Locarno: agli amanti del fiore è data possibilità di visitare case e giardini fioriti (oltre a due giardini di antiche ville padronali ad Ascona) lungo la “via delle Camelie” ed un percorso prestabilito.

Le strade saranno addobbate con bandiere, fiori ed altri oggetti che richiamano il tema della festa. Gazebo espositivi saranno locati in Piazza Grande, ed avranno degli spazi-giardino adornati di sculture in granito, opera degli artisti della scuola di scultura di Peccia e Vallemaggia Pietra Viva.

L’esposizione: architettura e musica creeranno una atmosfera delicata ed armoniosa. L’allestimento mira a ricreare un piccolo giardino delle camelie con la musica di sottofondo suonata dal vivo. Punta di diamante sarà un giardino segreto (5 metri per 6) realizzato secondo i canoni del Feng Shui.

In parallelo sono previsti concorsi, gadget, un’esposizione di fotografie, la mostra scientifica, e, per la prima volta, verrà presentata la “tomografia della camelia”, che rivela il fiore nelle sue più recondite fibre.

Saranno presentate ben più di 300 varietà di camelie suddivise in diverse specie (japonica, reticultata, ecc..), ibridi e cultivar, provenienti in buona parte dal Parco Botanico del Gambarogno.

  • Orari della mostra: giovedì 10-21; venerdì 10-19; sabato 10-19; domenica 10-19, lunedì 10-19.

  • Costo del biglietto: adulti Fr. 8.-, giornaliera Fr. 10.- pensionati Fr. 6.-, gruppi sconto del 20% (numero minimo 10 persone).

  • Pacchetti turistici: sono previste alcune offerte speciali. La più interessante prevede l’entrata alla rassegna a Locarno, la trasferta con un battello della Navigazione del Lago Maggiore e la visita alle Isole di Brissago ad un costo di Fr. 21. oltre al 50% di riduzione sul biglietto della funicolare Locarno-Madonna del Sasso-Orselina, da cui si potranno ammirare molte piante in fiore.

    Il Parco Botanico del Gambarogno, nato nel 1960 come vivaio grazie al vivaista Otto Eisenhut: vi crescono, tra le moltissime specie di magnolie, rododendri, peonie e glicini, almeno 600 varietà diverse di camelie. E’ una delle più ricche dell’intero continente europeo, in particolare per le varietà nate nel ventesimo secolo. Le piante madri raggiungono i sei metri di altezza ( www.parcobotanico.ch, www.eisenhut.ch).

    Il Parco botanico delle Isole di Brissago: si trova su un’isola al centro del bacino svizzero e offre impressioni di paesi esotici con ambientazioni diverse a seconda dei continenti e una superficie di 25.000 metri quadrati. Ospita oltre 1.600 specie vegetali, spesso uniche in Svizzera e in Ticino e una collezione di camelie di circa specie diverse ( isolebrissago.ch).

    I Giardini pubblici Rusca ospitano esemplari ultrasecolari di antichi cultivar dell’ottocento di camelie che raggiungono i sette metri di altezza. Locarno custodisce numerosi altri parchi storici privati minori con esemplari notevoli di camelie.

    Programma Camelie a Locarno

  • Giovedì 24-03-2005, ore 17.30: Inaugurazione ufficiale della manifestazione nel Cortile del Palazzo della Società Elettrica Sopracenerina.

  • Venerdì 25-3-05, ore 17.00: Concerto della Scuola Popolare di Musica – Konzert der “Scuola Popolare di Musica”

  • Sabato 26-3-05, ore 17.00, Concerto dell’ Accademia Vivaldi – Konzert der “Accademia Vivaldi”

  • Domenica 27-3-05, ore 17.00: Concerto del “CasalQuartett” Rachel R. Späth e Daria zappa, Violini; Markus Fleck, Viola; Andreas Fleck, Violoncello

  • Lunedì 28-3-05, ore 17.00: Concerto – Konzert – Concert – con “L’Amaltea” – Alberto Rossi (cornetto), Sara Osenda (cembalo) e Alinda Oliva (voce) – Ad imitare la voce umana.

    Inoltre:

  • Giovedì e Venerdì dalle 11.00 alle 21.00, sabato dalle 10.00 alle 19.00: esposizione di camelie con parte scientifica e didattica.
  • Giovedì 24.3 & Venerdì 25.3, ore 15.00; Sabato 26.3 Domenica 27.3 e Lunedì 28.3., ore 11.00 / 15.00: Cerimonia di Ikebana.
  • Giovedì 24.3 e Venerdì 25.3, ore 15.30; Sabato 26.3, Domenica 27.3, e Lunedì 28.3, ore 11.30 / 15.30: Cerimonia del Tè.

    ENTRATE:

  • adulti: fr. 8.- giornaliera fr. 10.-

  • avs/studenti: (con tessera) fr. 6.- giornaliera fr. 10.-

  • pass per 5 giorni: fr. 25.-

  • Comitive da 10 persone 20% sconto (entrata collettiva)

  • Ragazzi fino a 16 anni gratuito

    Informazioni

    Ente Turistico Lago Maggiore tel. 0041/91.791.0091

    www.maggiore.ch – indirizzo e-mail: [email protected]

    www.camellia.ch

    di Cinzia Modena