Linguaggi Jazz & Lucia Minetti

febbraio 10, 2006 in Spettacoli da Cinzia Modena

Sabato 11 febbraio quarto concerto al Piccolo Regio dell’undicesima edizione di Linguaggi Jazz. Sul palco salirà Lucia Minetti, voce jazz torinese dell’ultima generazione

Lucia MinettiLinguaggi Jazz, fedele ad uno spirito di ricerca e proposta delle diverse vie interpretative del jazz, propone una voce torinese: Lucia Minetti. Prima interprete italiana in programma in concomitanza con le Olimpiadi invernali, è tra le più accalamte nel panorama italiano jazzistico. La sua è una musica “di confine” condita con improvvisazione. Guidata dai maestri Gianni Coscia e Giorgio Gaslini, con lei collaborano Mauro Pagani, Nicola Conte, Javier Perez Forte, Nicola Campogrande e i La Crus. Compositori contemporanei hanno scritto partiture per la sua voce e scrittori come Dario Voltolini, Roberto Mussapi e Michele Monina le hanno dedicato testi lirici.

Luz, il recital che propone sul palco (con un organico più intimo) il repertorio del suo album più recente, è una dedica all’universo brasiliano di gran classe. Il programma comprende una variopinta seleção di brani “indigeni”, come la bluesy “Coração Vagabundo” di Caetano Veloso e “So Danço Samba” di Antonio Carlos Jobim, dagli acrobatici sussurri di bossa, e canzoni originali che ne richiamano l’estetica in lingua italiana. Tessiture e accostamenti estremamente variegati a cui la voce sublime di Lucia, “mezzo soprano, mezzo angelo dal cielo”, nelle parole della scrittrice Lidia Ravera, fornisce una sensuale, appassionata unicità.

  • I compagni di viaggio di Lucia Minetti

    Pietro Ballestrero, chitarrista, compositore e docente dal ’99 presso il Centro Jazz Torino, è attivo in molteplici progetti nell’area jazzistica e della musica d’improvvisazione, dal quartetto QFWFQ, con cui ha inciso il cd di esordio Scaraborecchi, al Laboratorio permanente di ricerca musicale di Siena di Stefano Battaglia. E’ attualmente leader di un quartetto a suo nome con cui ha inciso il cd La Casa degli Specchi per l’etichetta Velut Luna. Attento studioso delle sfumature della musica sudamericana, ha collaborato alla realizzazione artistica di Luz in qualità di compositore e arrangiatore.

    Marco Decimo è un violoncellista di formazione classica di grande talento. Ha compiuto tournée in tutto il mondo, sia in formazioni cameristiche quali il Quartetto Staufer e l’Edison Trio che come primo violoncello dell’Orchestra da Camera Stradivari di Milano. Fa parte del Quartetto David e dell’ensemble Sentieri Selvaggi con cui ha suonato da solista presso il Teatro alla Scala nel 2004. La sua sensibilità lo ha portato a ricorrenti, fruttuose visitazioni dei territori jazz, con una particolare predilezione per gli accenti più eleganti e romantici delle scritture brasiliane.

    Gennaro Scarpato, batterista tra i più richiesti nell’ambito pop e rock nazionale, alterna la titolarità nelle formazioni di Edoardo Bennato e nell’ensemble contemporaneo Musicamorfosi con collaborazioni con Alex Britti, Enrico Ruggeri, Velvet e Irene Grandi. Estroso, esuberante, si esprime con fantasia, potenza e precisione anche nel jazz e nella musica etnica. È attivo in ambito teatrale – soprattutto con l’attore e regista Massimo Cividati – ed ha partecipato alla colonna sonora del film di Silvio Soldini, Agata e la tempesta.

    LUCIA MINETTI in “Luz”

    Lucia Minetti, voce

    Pietro Ballestrero, chitarra

    Marco Decimo, violoncello

    Gennaro Scarpato, percussioni e batteria

  • Informazioni utili

    SABATO 11 FEBBRAIO

    Piccolo Regio Puccini ore 21

    Posto unico numerato: 15 euro

    Studenti Universitari 12 Euro.

    ABBONAMENTO AI 10 CONCERTI con posto numerato: 110 EURO

    Informazioni e prevendita presso:

    Associazione Culturale Centro Jazz Torino,

    via Pomba 4 10123 Torino,

    tel. 011 884477 fax 011 8126644

    Dal lunedì al venerdì ore 14-20,

    sabato ore 14-18 e dalle ore 20.15 alla Cassa del Teatro Piazza Castello 215

    www.centrojazztorino.it

    di Cinzia Modena