La gonna dei sogni

aprile 30, 2006 in Spettacoli da Cinzia Modena

Il 3 maggio, all’interno di Festival RIgenerazione, uno spettacolo in cui danza, musica e parola si intersecano armoniosamente

Spettacolo di teatro danza per bambini e famiglie

Ideazione e coreografia di Giuliana Garavini

Con Giuliana Garavini, Fabiana Ricca

e Gigi Lucania nella parte del Mastro Burattinaio

Produzione Ca’ Nostra – Compagnia Debut

Con il sostegno della Regione Piemonte

e del Sistema Teatro Torino

La gonna dei sogniMercoledì 3 maggio Giuliana Garavini, danzatrice-attrice torinese, presenterà alla nuova casa del Teatro Ragazzi e Giovani – nell’ambito del Festival RIgenerazione – la sua ultima produzione, lo spettacolo La gonna dei sogni.

Rigenerazione è un progetto pilota ideato dalla Città di Torino, e sostenuto da Fondazione teatro Stabile di Torino, Sistema Teatro Torino, in collaborazione con Agis, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, Compagnia Sperimentale Drammatica e Stalker Teatro, dedicato ai gruppi giovani che operano sul territorio cittadino.

La gonna dei sogni è uno spettacolo di teatro-danza pensato per i bambini e i ragazzi, ma adatto a un pubblico di qualsiasi età, infatti ogni spettatore potrà essere affascinato dalla poeticità della rappresentazione in cui danza, musica e parola si intersecano armoniosamente.

Il filo conduttore è la storia di una bambina che si trova imprigionata in una serie di attività quotidiane che la soffocano sempre di più, come se si trattasse di un abito stretto che imprigiona i movimenti; si tratta di una situazione molto comune, tanti bambini sono spesso oberati di impegni e costretti fin da piccoli a dimostrare le proprie capacità nei campi più disparati. Il confronto con una compagna di giochi, l’incontro con l’altro, condurrà la bambina in una serie di avventure in cui scoprirà che i doveri possono essere affrontati con maggiore leggerezza e maggiore libertà.

Lo stile della Garavini è molto personale e si basa su una commistione reale di danza e teatro: la narrazione non è semplice pretesto, ma elemento fondante di uno spettacolo dove il testo drammaturgico si sviluppa attraverso la danza e l’espressione corporea.

La gonna dei sogni ha debuttato a Torino, alla Cavallerizza reale, il 30 novembre 2005, con una rappresentazione dedicata anche alla scuola materna. Successivamente, ha sperimentato lo spettacolo sul palcoscenico all’aperto di Experimenta e all’interno di alcuni istituti scolastici già sede di laboratori.

Giuliana Garavini, danzatrice e coreografa torinese, ha incontrato nel suo percorso artistico numerosi maestri che hanno formato in modo eclettico la sua preparazione e l’hanno portata a creare uno stile di danza molto personale. Ha approfondito la danza classica, moderna (con metodo Graham) e di carattere; in seguito la Garavini ha avuto modo di avvicinarsi al teatro danza grazie a corsi e seminari tenuti da Giorgio Rossi, Michele Bertoni, Antonella Abbondanza, tutti ex Sosta Palmizi, la compagnia che ha fatto conoscere in Italia il teatro-danza. Inoltre la danzatrice ha approfondito anche il tema della danza ambientale e del rapporto tra danza e natura.

Le varie tecniche e conoscenze coreografiche sono anche state supportate da uno studio a livello universitario dell’interazione corpo-mente, in particolare nello sviluppo motorio del bambino. Il tema dell’interazione corpo-mente e della danza come liberazione sono molto presenti nella produzione della coreografa e lo stesso La gonna dei sogni lo dimostra.

Gli studi di psicologia hanno inoltre portato Giuliana Garavini ad un approccio innovativo nei confronti del teatro-danza per ragazzi, scegliendo una forma narrativa non astratta in cui però la danza sia la protagonista principale: non quindi un teatro-danza che procede per semplici suggestioni, ma un testo drammaturgico da sviluppare attraverso il corpo.

La danzatrice è molto attiva sul fronte della formazione: ha organizzato numerosi corsi e laboratori, di danza e psicomotricità, sia per i bambini sia per gli anziani.

Il pubblico torinese avrà probabilmente apprezzato il talento di Giuliana Garavini durante gli spettacoli organizzati in occasione dell’ostensione della Sacra Sindone e, recentemente, in una delle performance di danza in strada presentate durante l’iniziativa “Danzaiportici”, promossa dall’Associazione Coorpi (Torino, dicembre 2004 – febbraio 2005).

  • LA GONNA DEI SOGNI

    CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI

    Mercoledì 3 maggio ore 21

    Corso Galileo Ferraris, 266/C Torino

    (di fronte Ospedalino Koelliker)

    Biglietti: € 3 intero, gratuito per accompagnatori con classe

    Per informazioni: tel. 347. 3940225

    Prenotazioni: tel. 011. 489676

    di Cinzia Modena