La Capinera by Pietro D’Agostino

marzo 22, 2004 in Pietro d'Agostino da Claris

Chef PietroDopo un peregrinare lungo oltre dieci anni, Pietro D’Agostino, già classificato come “Giovane Chef Siciliano Emergente e ben conosciuto negli ambienti delle guide enogastronomiche, è tornato da grande protagonista nella sua terra. Londra, Roma, Stati Uniti, Costa Rica, Torino… Pietro si è fatto conoscere nel mondo, ma il suo sogno, da sempre, era rimasto quello di tornare in Sicilia, aprire un locale suo, dove potersi giocare senza ambiguità le chance di arrivare a conquistare le famose stelle del firmamento culinario (e per scaramanzia non diciamo altro…).

Sicuramente la sua grande esperienza permette al pur giovane chef Pietro di avere le carte in regola per proporsi all’attenzione degli esperti della Cucina d’Autore con il suo nuovo locale, “La Capinera”.

Si tratta di un progetto enogastronomico di grande qualità: dal mese di dicembre 2003 alla ribalta delle cronache, da Taormina all’Italia al mondo, il ristorante La Capinera propone una prestigiosissima cucina del territorio, elaborata però con una creatività intelligente e innovativa. La volontà di Pietro D’Agostino nell’emergere in un paesaggio sempre più propositivo si presenta quindi nel rispetto della tradizione che fa del nostro paese un luogo di eccellenza culinaria in senso assoluto.

La scheda tecnica de ‘La Capinera’

Nome attività: Ristorante La Capinera

Indirizzo: Via Nazionale – Spisone – Taormina Mare (Messina) – 98039 Tel+Fax. 0942-626247 e-mail:[email protected]

Società : D’Agostino s.r.l. di D’Agostino Pietro & C.

Chef: D’Agostino Pietro

Posti a sedere – Sala interna climatizzata: 35/40 max.

Posti a sedere `- Sala esterna con vista mare: 50/60 (Marzo-Ottobre)

Carta dei vini: molto interessante con più di 200 etichette per 80% Siciliani 20% Nazionali

Carta olii extravergine di oliva: sì – Solo Siciliani

Carta acqua minerale: sì

Carrello dei Formaggi: sì – Siciliani- Francesi- Nazionali

Menù a la carte: Prodotti del Territorio stagionali in continua evoluzione

Distillati: sì – Ottima selezione di grappe nazionali (Berta – Poli- Nonino – Levi- Marolo)

Particolarità: Pane, focacce e grissini fatti in casa tutti i giorni

Specialità: Menù a base di pesce fresco secondo il mercato giornaliero che cambia settimanalmente.

  • Composizione di crostacei e pesci di fondale al limone verdello
  • Cestino di verdurine dorate con seppioline in salsa piccante
  • Gamberoni di Mazzara del vallo in guscio croccante con insalatina di carciofi
  • Tonnarelli di pasta fresca al ragu` di totani di fondale
  • Linguine di “Gragnano“ con tonno, capperi di Salina e olive nere
  • Gnocchetti di patate con cernia e finocchietto di montagna
  • Trancio di ricciola pescata all`amo con caponata di verdure in agro-dolce
  • Zuppa di pesce alla Messinese con granelli di semola di grano di “rusia“
  • Involtini di spatola locale gratinata con verdure di campagna all`aglio spontaneo
  • Millefoglie di mele dell`Etna caramellate in salsa alla malvasia delle Lipari
  • Semifreddo di mandorle di Noto in salsa al cioccolato extra fondente “Amedei“
  • Piccola pasticceria secca e cioccolatini fatti in casaChi è Pietro D’Agostino

    di Claris