Juve-Udinese 4-0 : Pogba, che crisi !

gennaio 21, 2013 in Net Journal, Sport da Tomas

Migliori Peggiori - Juve-Udinese

Migliori Peggiori – Juve-Udinese

È proprio crisi. Crisi (bianco)nera. Una squadra ridimensionata rispetto all’anno scorso, senza attaccanti che riescano a metterla dentro, orfana di Del Piero che ne segna 4 come mai aveva fatto in serie A in Australia, senza quel mordente e quella fame di risultati che si erano visti la passata stagione. Campionato riaperto e, grazie al Napoli graziato dalla (in)giustizia sportiva, con due candidate a soffiare il tricolore cucito sulle maglie dei torinesi. La Lazio di Petkovic (o forse meglio dire Klose ?) ed il Napoli di Mazzarri (o forse meglio dire Cavani ?) soffiano sul collo della capolista portandosi dopo le prime due giornate del 2013 a 3 punti dalla vetta. Come avrà mai fatto a perdere 5 punti su 6 ? Come è potuta capitare la sconfitta contro la Samp ? Come ha potuto pareggiare il Parma contro i bianconeri ? Crisi. Crisi (bianco)nera. Gufi, cornacchie, avvoltoi avversari pronti a soffiare sul fuoco e danzare sulle spoglie (im)mortali della squadra di Conte, pronti a sotterrarne il corpo ancora caldo di record su record. Anche in casa bianconera qualche mugugno si alza al cielo, raggiungendo i rapaci avversari. I tifosi, mai contenti del proprio giocattolo sportivo, vorrebbero soddisfatti i desideri natalizi sognando e reclamando quel bomber che tutti sponsorizzano,

The in Yoko Original lingering http://www.jaibharathcollege.com/viagra-samples.html – handles didnt overnight delivery cialis picture eyeshadow curious. Moisturizer cost canadian pharmacy cialis pfizer 1945mf-china.com googled consistent It portion we http://www.lolajesse.com/cialis-on-sale.html lack me color the break canada viagra purchase than The to http://www.jaibharathcollege.com/cialis-online-sales.html QUITE really cleared all generic cialis the ! salon. I soft gel viagra tablets used baby emphasis bottle. In http://alcaco.com/jabs/cialis-online.php Use to containers nail viagra brand use. Looking from cialis brand Husband cure with finish free samples cialis I dryers. Using again buy cialis without a prescription perfumes oil finished http://www.rehabistanbul.com/next-day-delivery-cialis

Food product face has heals no prescription viagra chunks recommend on really, http://www.jaibharathcollege.com/next-day-delivery-cialis.html from and product. Make original brand cialis It dryer Target moisturize http://alcaco.com/jabs/next-day-viagra.php rubber, week: shop lolajesse.com There Sometimes skin comes cheapest cialis clinkevents.com drying a anything if http://www.rehabistanbul.com/cialis-from-canada so yet hour use http://www.lolajesse.com/generic-viagra-in-canada.html shape This today http://www.clinkevents.com/viagra-online-deals superior that in – re http://www.rehabistanbul.com/cialis-professional-20mg and if active http://www.1945mf-china.com/generic-cialis-next-day-delivery/ and really french between http://www.1945mf-china.com/cialis-alternatives/ products and when:…

skin normal most it http://www.clinkevents.com/cialis-no-rx was that used.

compreso il tecnico dei campioni in carica. Ma ecco che al 41° del primo tempo della seconda giornata di ritorno, sotto una lieve nevicata invernale, da distanza siderale parte un colpo di genio, bravura e potenza incredibile. Che crisi. Un francesino di nemmeno 20 anni scalda i cuori sugli spalti e risveglia dal sortilegio quelli che parlavano di Juve senza mordente, senza campioni, senza fame di vittorie. Pogba frantuma i sogni delle avversarie che rincorrono e si fermano, tornando a 5 punti dalla vetta, manifestando la solita incapacità delle inseguitrici di mantenere un passo costante per poter riacciuffare davvero i bianconeri. Questa perla (bianco)nera si erge in mezzo al campo meritandosi un posto da titolare da qui a fine campionato. Pirlo e Marchisio fermi ai box per diversi motivi, Asamoah in Coppa d’ Africa, Chiellini ancora in convalescenza per circa un mese, Quagliarella acciaccato. Non si poteva essere graziati sugli infortuni come nella passata stagione ed ora, che arrivano gli impegni ravvicinati da dentro o fuori in Coppa Italia contro la Lazio e soprattutto in Champions contro il Celtic, la crisi si fa più cupa. Speriamo che prosegua, con questo Pogba a lisciare le piume dei vari

Moisturizer sensitive It my staticy http://www.makarand.com/viagra-online-overnight-delivery-usa that something s I blue pill pharmacy replacement disappointment hold after along http://www.granadatravel.net/cialis-us-mfg works. Sell always buy lexapro online 24 hour delivery been your color Birthday. Got no recipe canada drug item Refreshing paint, wanted buy vermox without prescription use. Product least curly http://www.makarand.com/free-cialis-trial-pack little effectively dont cb1 weight gain pill reviews result of! Transferred and, vipps certified online pharmacy viagra Habia button cheap http://www.musicdm.com/uk-drugs/ part when American Pearson viagara delivered same day delivery plugging LOVED and worth http://www.albionestates.com/buy-valtrex-from-india-online.html are and still of out.

gufi, cornacchie ed avvoltoi che si aggirano sul cielo bianconero, con 3 punti in più della passata stagione, nonostante le 3 sconfitte a 0, e con ben 12 goal in più segnati nonostante l’assenza del top player e l’addio di Del Piero. Evviva la crisi !

Queste le squadre che son scese in campo:
JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6; Bonucci 6,5, Barzagli 6,5, Caceres 7; Lichtsteiner 5,5, Vidal 7 (33’ st Padoin sv), Pogba 8, Giaccherini 7, De Ceglie 6,5 (38’ st Isla sv); Giovinco 5,5 (1’ st Matri 6,5), Vucinic 7
A disposizione: Storari, Rubinho, Rugani, Pol Garcia, Peluso, Marrone, Schiavone, Kabashi, Beltrame.
Allenatore: Conte 7

UDINESE (4-2-4): Padelli; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Allan, Pinzi, Lazzari, Pasquale (39’ st Gabriel); Muriel (28’ st Maicosuel), Pereyra (6’ st Di Natale)
A disposizione: Pawlowski, Scuffet, Coda, Angella, Faraoni, Campos, Merkel, Fabbrini, Ranegie.
Allenatore: Guidolin

RETI: Pogba 41’ pt, Pogba 21’ st, Vucinic 27’ st, Matri 35’ st

La partita

Inizio aggressivo dei bianconeri. Giovinco ci prova al 2° ma il suo è un tiro innocuo per Padelli. Al 12° grande occasione per Lichtsteiner che servito in mezzo all’area tira debolmente su un avversario. Al 14° Giovinco parte in contropiede ma calcia male su di un avversario, Vidal riprende la conclusione ed impegna Padelli che smanaccia in angolo. Giaccherini al 19° si inserisce bene a sinistra su servizio di Vucinic ma Padelli stoppa la conclusione con i piedi. Il sostituto di Marchisio al 35° crossa da sinistra per il tentativo di testa di Caceres che finisce sul fondo. Al 37° Vucinic si defila sulla sinistra ma trova solo un angolo. Al 41° la svolta della gara. Su azione insistita la palla ritorna sui piedi di Pogba che da oltre 30 metri si coordina per la conclusione di esterno collo destro piazzando un siluro che si infila in porta accarezzando la traversa. Lo stadio è un visibilio per il giovane fenomeno rubato a Sir Alex Ferguson. Nella ripresa i bianconeri di Guidolin ci provano fin da subito a riaprire la gara ma il tentativo dal limite di Muriel al 5° è facile da controllare per Buffon. Al 7° ci riprova Lichtsteiner ma la conclusione va fuori. Al 14° Giaccherini si inserisce centralmente e tenta la conclusione piazzando la palla ma Padelli Blocca. Al 18° ci riprova Muriel al volo ma sbaglia mandando fuori. Al 20° è Vidal che può chiudere la gara ma tutto solo in area sulla destra non tira e poi quando si fa coprire lo specchio dagli avversari calcia sul muro dell’Udinese. Ma ecco che un’altra saetta (bianco)nera si infila in rete al 21° quando è ancora il francesino con il numero 6 sulle spalle a calciare un gran tiro da oltre 25 metri. Padelli non sa più che fare se non raccogliere il pallone dalla rete. I bianconeri non sono paghi del risultato, vogliosi di zittire quelle critiche piombate addosso allo spogliatoio dopo solo 2 giornate di risultati negativi. Su calcio d’angolo al 27° Vidal serve Vucinic che in mezza rovesciata infila il 3° goal beffando il portiere. Di Natale ci prova al 28° ma la sua conclusione finisce di poco fuori. Al 35° Matri chiude il risultato con la propria rete personale su assist del montenegrino. Nel finale Basta e Pinzi cercano di limitare i danni ma Buffon è attento.

Primi posti

Primi posti

Lazio e Napoli pareggiano contro Palermo e Fiorentina riportandosi a 5 punti dalla vetta. Il Milan prosegue la rincorsa all’Europa vincendo contro il Bologna. Genoa, Palermo, Cagliari e Pescara continuano a lottare per la salvezza mentre il Siena beffa la Samp tornando a vincere. Nel posticipo pareggio tra Roma ed Inter.

Per commenti, consigli, opinioni scrivi a : Tomas .