INCANTI XIII edizione

settembre 23, 2006 in Spettacoli da Stefania Martini

Incanti 2006Nata nel 1994, da una iniziativa della Compagnia Controluce Teatro d’Ombre, INCANTI è una rassegna dedicata al Teatro di Figura e in particolare al Teatro d’Ombra, uno dei campi di ricerca teatrale oggi più sorprendenti. La rassegna ha come obiettivo quello di offrire un breve panorama delle ricerche e degli sviluppi internazionali nel campo del Teatro di Figura, in cui si intersecano sentieri importanti dell’arte contemporanea, con attenzione speciale sulle nuove produzioni dove musica, poesia e soprattutto i diversi rami delle arti visive si incrociano con fantasia e libertà creativa.

Il successo della rassegna è un contributo importante all’interesse in Piemonte per il Teatro di Figura Internazionale al punto che INCANTI ormai è riconosciuto come il festival di teatro di figura più interessante in Italia.

In occasione di Torino Capitale Mondiale del Libro la XIII edizione di INCANTI è dedicata al rapporto fra Teatro di Figura e Letteratura, agli innumerevoli modi in cui il Teatro di Figura si avvicina, si ispira, fa rivivere e trasforma i temi della letteratura.

Dal concetto stesso di scrittura ai classici, dalla Bibbia alla fiaba per bambini, dal racconto gotico al romanzo fantastico, gli spettacoli ospiti dell’edizione 2006 di Incanti propongono uno sguardo ora ironico e divertente, ora filosofico e persino drammatico sul mondo dei libri.

Incanti 2006_1Da questa edizione INCANTI trova casa al Teatro Vittoria, grazie alla nuova collaborazione con il Comune di Torino e il Teatro Stabile di Torino.

Sul rinnovato palcoscenico di Via Gramsci si esibiranno compagnie italiane e straniere: tra gli ospiti d’onore Neville Tranter (Stuffed Puppet Theatre – Olanda/Australia) con Re: Frankestein; Hoichi Okamoto (Dondoro Theatre – Giappone) con Manji in prima nazionale; la Compagnia Soma International (Canada) con Cabaret Decadanse; Patricia O’Donovan (Compagnia Ambulo/Train Theatre – Israele) con Luis o il bambino della notte su Luis Braille e l’invenzione della scrittura per non vedenti, in prima nazionale; Eduardo Paiva De Souza (Olanda/Brasile) con Angel; Gigio Brunello con Macbeth all’Improvviso e molti altri.

Il Laboratorio di Teatro d’Ombre, che collabora dal 2000 con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, sarà dedicato all’Ombromania e tenuto dall’artista argentina Valeria Guglietti.

Infine, INCANTI ospita una tappa importante del progetto Beckett&Puppet di cui è promotore con il Centro Teatro di Animazione di Gorizia, l’Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare e la Compagnia Dottor Bostik di Torino.

In occasione del centenario della nascita di Samuel Beckett il CTA di Gorizia e l’Adria Puppet Festival hanno indetto un concorso per la migliore messinscena di teatro di figura di un testo di Beckett.

INCANTI propone in anteprima alcuni lavori selezionati al concorso.

Per il programma completo della rassegna: www.festivalincanti.it

INCANTI

Dal 26 settembre al 6 ottobre

Per Informazioni:

Controluce Teatro d’Ombre

via della Rocca 23

10123 Torino

tel. +39.011.882586 fax. +39.011 8126454

di Stefania Martini