Gli ufo al Garage

dicembre 1, 2006 in Attualità da Claris

ufoAppassionati di ufologia, o semplicemente di ufo, appassionati di misteri, proprio voi che cercate di capire cosa succede oltre la terra, ma soprattutto oltre il cielo, venerdì 1° dicembre 2006, alle ore 21.15, è la vostra serata. Infatti se andrete al Garage di Arte e Cultura “Nel Segno del Graal” potrete ascoltare la conferenza sul tema “Gli ufo degli astronauti”, con le inspiegabili testimonianze ufologiche degli astronauti dallo sbarco sulla Luna all’ultimo Shuttle Atlantis. La serata, curata da Giancarlo Barbadoro, continuerà con la proiezione di filmati della Nasa e degli archivi militari. Inoltre, sempre nel corso della serata, verrà presentato il libro “Alla ricerca di intelligenze diverse”, proprio di Giancarlo Barbadoro, Edizioni Triskel.

Attraverso una documentata casistica e i filmati relativi ad avvistamenti UFO tratti dagli archivi della NASA, Giancarlo Barbadoro percorrerà i punti cardine dell’ipotesi ufologica per un confronto con una realtà che va oltre il luogo comune.

L’inquietante fenomeno degli UFO sembra rivelare la manifestazione di una vita intelligente che non è sicuramente di natura terrestre e probabilmente neppure del nostro sistema solare.

Dal fenomeno UFO al messaggio di vita extraterrestre contenuto nelle meteoriti, fino al problema sollevato dall’intelligenza animale, l’incontro proporrà un percorso attraverso la manifestazione delle intelligenze diverse per trovare una possibile forma di comunicazione e per un confronto con esse sul piano sociologico e morale.

Gli Ufo degli Astronauti

Venerdì 1* dicembre 2006 – ore 21.15

Garage di Arte e Cultura “Nel Segno del Graal” – piazza Statuto, 15 – Torino

Info: tel 011 530 846 – www.eco-spirituality.org [email protected]

Alla ricerca di intelligenze diverse di Giancarlo Barbadoro

Il libro affronta la sfida della ricerca di altra vita intelligente al di là delle sacche culturali che esistono all’interno della nostra specie. Possiamo comunicare con gli animali, l’altra forma di vita con cui condividiamo il pianeta? Riusciremo a comprendere la loro cultura e la loro esperienza? Siamo soli nell’universo? Esiste altra vita nello spazio? E se esiste, come possiamo comunicare con essa?

L’Autore conduce il lettore per mano in una ricerca coraggiosa al di là della barriera dell’ovvio per allargare i propri confini conoscitivi senza pregiudizi culturali, gettando le basi per una nuova esobiologia.

Scoprire nuove forme di vita intelligente e rapportarsi ad esse può essere un’occasione di rinnovamento. Il testo si prefigge di offrire a tutti coloro che possono essere interessati all’argomento un riferimento utile che introduca ai punti principali della manifestazione esobiologica e possa consentire lo stimolo per lo sviluppo di una libera ricerca personale.

Giancarlo Barbadoro, musicista e poeta del Laboratorio Musicale del Graal, è scrittore e ricercatore nell’ambito delle tradizioni dei Popoli naturali del pianeta.

Impegnato attivamente in numerose iniziative per la sopravvivenza delle culture dei Popoli nativi, è promotore della Ecospirituality Foundation Onlus, una Organizzazione in Stato Consultativo con l’ONU fondata da Nativi americani, Aborigeni australiani, Nativi europei e Nativi del continente africano, che lavora alla tutela della spiritualità e dei luoghi sacri dei Popoli naturali.

È portavoce della Apache Survival Coalition, della Comunità bretone Menhirs Libres, del Wiran Aboriginal Corporation e della Confrérie M-Bog Parlement del Camerun.

Ha pubblicato “I Popoli naturali e l’ecospiritualità”, scritto con Rosalba Nattero e con il contributo di Ola Cassadore, leader Apache, un testo che ha ottenuto l’incoraggiamento dell’ONU ed è stato tradotto in varie lingue e presentato in convegni e conferenze in Europa, negli Stati Uniti e in Australia.

Il libro “Alla ricerca di intelligenze diverse” è scaturito da una ricerca personale dell’autore in campo antropologico sulle prospettive del fenomeno dell’intelligenza in un confronto con le teorie della moderna esobiologia e con le tesi cosmologiche dei Popoli naturali del pianeta. L’autore affronta l’esobiologia come una utile provocazione per conoscere meglio se stessi.

di Claris