Genialità d’autore per il Torino International Jazz festival

giugno 26, 2007 in Spettacoli da Cinzia Modena

mikeIdeata da Sergio Ramella tredici edizioni fa, torna l’appuntamento con “Torino International Jazz Festival” dall’8 al 30 luglio. Farà da cornice l’area alta dei Giardini Reali, e tra il verde si potrà ascoltare ospiti del calibro di Mike Stern, Dave Holland, Jazz Tribe, Odwalla e Gino Paoli, il quale chiuderà la manifestazione.

Mell’arco di un mese, i concerti saranno concentrati in quattro serate, e prevedono personaggi di fama mondiali e conosciuti nell’ambiente a livello internazionale. Ramella, l’organizzatore del festival da sempre, è guidato da una parola chiave, nella scelta degli artisti: la contaminazione!

Il jazz sarà esploso in tante delle sue attuali espressioni artistiche: dai brani classici a quelli moderni e detti “alternativi” passando attraverso al Blues, al Funky ed al Rhythm’& Blues.

Un mese, quattro giornate di concerti e sette ospiti. Si apriranno i battenti domenica 8 luglio con il DIEGO BOROTTI QUARTETTO la cui performance sarà seguita dalle note della MIKE STERN BAND featuring DAVE WECKL, ANTHONY JACKSON e BOB FRANCESCHINIsi , una formazione guidata da uno dei più innovativi e geniali chitarristi del panorama jazz da parecchi anni a questa parte.

Martedì 10 luglio scalderanno la serata gli ODWALLA e, subito dopo, il DAVE HOLLAND QUINTET, con il leader considerato tra i, più grandi e acclamati protagonisti dell’improvvisazione contemporanea, contrabbassista e compositore dalle doti eccezionali.

Si riprende verso la fine del mese di luglio, venerdì 27, con Ray Mantilla e Bobby Watson ed i JAZZ TRIBE preceduti dal TRIBUTO TO MODERN JAZZ QUARTET capitanato da DADO MORONI.

Infine, l’ultima giornata capiterà di lunedì, il 30 luglio, con Gino Paoli e lo spettacolo “UN INCONTRO IN JAZZ”, accompagnato da un gruppo di jazzisti del calibro di Rosario Bonaccorso, Flavio Boltro, Danilo Rea e Roberto Gatto impegnati in una originale rilettura del repertorio del cantautore genovese di adozione. Questa è la prima volta che Paoli si esibisce a Torino in chiave Jazz.

Il progetto Torino International Jazz Festival sintetizza e rappresenta in modo esemplare la piattaforma concettuale da cui prende spunto: stimolare un ascolto privo di pregiudizi e al tempo stesso fornire una precisa coerenza logica, volta a richiamare l’attenzione sulle personalità e sugli interpreti più stimolanti del panorama musicale contemporaneo.

INFORMAZIONI

I concerti iniziano alle ore 21,30 e sono tutti nell’area alta dei Giardini Reali.

Prezzo dei biglietti delle serate dell’8-10-27 luglio 12 euro (posto unico numerato con possibilità di scelta solo nel caso di acquisto in prevendita), biglietti ridotti 10 euro (riservato ai possessori di Carta Verde, giovani che non abbiano compiuto 25 anni, persone con oltre 65 anni su presentazione di un documento di identità).

Solo per la serata del 30 luglio i biglietti costano 18 euro (ridotti 15 euro). Dalle ore 20, sarà in funzione la biglietteria ai Giardini Reali per i posti ancora disponibili.

In caso di esaurimento dei posti a sedere verranno messi in vendita, la sera dello spettacolo dalle ore 20 sempre presso la biglietteria dei Giardini Reali, 200 posti in piedi (a scarsa visibilità) al prezzo di 5 euro.

La prevendita è attiva a partire dal 16 giugno 2007 presso la biglietteria di via San Francesco da Paola 6. Per ogni serata saranno messi a disposizione 10 biglietti omaggio per i titolari di Pass 15.

Prenotazione telefonica obbligatoria almeno due giorni prima della data dello spettacolo a cui si intende accedere.

Le prenotazioni saranno accettate fino a esaurimento dei posti disponibili.

info biglietteria: 011/442.47.77

www.torinocultura.it

www.teatroregio.torino.it/giardinireali www.jazzaicscontromusica.com

di Cinzia Modena