Fiori d’acciaio e di gomma

ottobre 13, 2002 in Attualità da Stefano Mola

32129(1)Proprio in questi giorni assai bui per il Piemonte e la sua industria può essere utile fermarsi un attimo a riflettere, per riandare all’indietro e sfogliare le storie degli uomini che hanno creato e partecipato alle attività economiche della nostra regione.

Capire, o provare ad immagine il passaggio da una realtà agricola a una industriale. E provare a immaginare ancora, se vale la pena raccogliere i semi del passato, che cosa potrà essere il futuro (scusate la nota di malinconia, ma i titoli dei giornali non aiutano, dietro ai numeri poi ci sono sempre tante storie di persone).

Un’occasione di sfogliare il libro all’indietro ce la offre il circolo culturale “Maria Minelli”, il 12 ottobre prossimo, a Villanova d’Asti, grazie al convegno “Fiori d’acciaio e di gomma: i protagonisti della prima industrializzazione nella piana villanovese”. L’occasione è fornita dalla commemorazione del centenario della nascita dell’imprenditore Isidoro Rino Tondato, pioniere dello sviluppo industriale negli anni cinquanta sessanta, sulla piana villanovese.

L’insediamento delle nuove imprese permise di arrestare la fuga dei giovani dalla piana villanovese, e aprì la ripresa dalla crisi del dopoguerra. Il convegno permetterà di ricostruire la storia delle trasformazione sociali ed economiche di Villanova, aprendo alle prospettive di sviluppo futuro, fondate sulle risorse del territorio e sulla strategica posizione di “finestra del Monferrato” e passando attraverso il riutilizzo di edifici importanti (Palazzo Ricchetta, ex Chiesa dei Battuti, vecchie scuole e costruzioni di proprietà del Comune).

Ecco il programma della manifestazione che si svolgerà presso il salone comunale di via Tommaso Villa

  • ore 15,30 apertura del convegno, saluto del sindaco di Villanova d’Asti Roberto Peretti e del presidente del circolo culturale “Maria Minelli” Silvia Lizzi. Saluti delle autorità convenute: Enzo Ghigo presidente della Regione Piemonte, Roberto Marmo presidente della Provincia di Asti
  • ore 16,40 relazioni

    “Origini dell’industria sulla Piana” relatore Francesco Tessiore

    “Le ragioni storiche di una scelta e l’impegno morale di un programma a medio termine articolato e complesso” relatore Carlo Ferruccio Tondato

    “Le trasformazioni del lavoro ­ dalla campagna all’industria” relatore Claudio Caron

    “Palazzo Richetta, ristrutturato in vetrina multifunzionale delle produzioni locali, industriali e non, apre al Pianalto villanovese la porta del futuro” relatore Luciano Rossato
  • ore 18,00 dibattito
  • ore 18,50 conclusioni di Roberto Peretti

    segue rinfresco

    Informazioni:

    Comune di Villanova d’Asti

    Assessorato alla Comunicazione e Immagine

    0141.946.114 / 329.21.37.580 – [email protected]

    Circolo culturale “Maria Minelli”

    Via San Martino, 19

    14019 Villanova d’Asti

    0141.946.821 ­ 0141.948.089

    di Stefano Mola