Donne differenti

ottobre 10, 2005 in Spettacoli da Simona Margarino

festival cinema donne“W Saffo, abbasso il baffo.”(Vendita galline Km2, Aldo Busi)

Si è inaugurato sabato 7 ottobre al Teatro Nuovo il XII Festival Internazionale delle donne – in viaggio con noi con tre corti e un lungometraggio accomunati, paradossalmente, dall’idea di differenza, proiettata in quattro aspetti di complementarietà, o forse il suo contrario.

La bambina ebrea di “L’age de raison” (Myriam Aziza, Francia, 2004, 13’) scopre la diversità delle proprie radici nell’impossibilità di cibarsi di una fetta di salame qualunque. L’esclusione del kosher, a tratti delicata, a tratta col sorriso, definisce una delle prime cause di alterità: la religione.

“Tempo” (Eva F.Dahr, Norvegia, 2004, 10’) è il baratro tra la fretta che incalza questa vita in cui tutto è d’obbligo fare e la brevità delle 24 ore che regolano una giornata. Inasprito, per di più, dalla necessità di decidere, per accontentare una fetta di sé oppure, al contrario, chi ci sta accanto, in una lotta tra i sessi che non conosce calendario e orologio.

“Schat” (Tamara van den Dop, Olanda, 2004, 10’15’’) affina invece i contorni di un mondo a due in bilico tra sogno e realtà, tocco sublime e odiosità. L’uomo ideale, il tesoro completo di manuale d’istruzioni e muscoli lucidi di doccia si confonde in un satiro maniacale cui gli eccessi di zelo casalingo e perfezione si sciolgono, fortunatamente, in un sonoro e, perché no?, rassicurante russare.

Ma è solo con “Tout pour plaire” (Céline Telerman, Francia, 2005, 105’) che davvero si ci compiace allorché una trentacinquenne portentosa, avvocato tagliente, rivendica l’abbandono degli stereotipi e una propria identità –brutta, piacevole, o comunque sia, unica-, anche a costo di apparire stravagante, ridicola, fuori dal coro. Con un’ironia in alcuni attimi eccezionalmente azzeccata.

Aspettiamo il resto…

  • Festival Cinema delle Donne

    7-13 ottobre

    Cinema Nazionale 1 e 2 – via Pomba, 7 – Torino

    Info: tel. 011-547138 / 011-4407801 – [email protected] it

    www.festivalcinemadelledonne.com

    Ingresso: 5,50 є, Ridotto: 4,50 є, Scuole: 1,00 є

  • Spettacoli in versione originale con sottotitoli, cortometraggi, lungometraggi e documentari da: Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Corea, Egitto, Francia, Germania, Gran Bretagna, Hong Kong, India, Italia, Norvegia, Nuova Zelanda, Olanda, Pakistan, Russia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Ucraina.

    di Simona Margarino