Colonia in opera… e lucean le stelle

giugno 20, 2005 in Spettacoli da Claris

TraviataL’esperimento dell’Aida dell’anno scorso è stato un successo tale che gli organizzatori di Colonia Sonora hanno scientificamente ideato una novità assoluta per il panorama dellopera piemontese: una stagione all’aperto a prezzi accessibili, che si svolgerà presso la Certosa di Collegno le domeniche di giugno e luglio.

La filosofia della rassegna è di presentare opere e operette di repertorio, famose e popolari. L’inaugurazione è con IL PAESE DEI CAMPANELLI, brillante e romantica operetta di Lombardo-Ranzato, segue l’imponente opera NABUCCO di Verdi, quindi LA TRAVIATA, con l’eroina verdiana tratta da “La Signora delle Camelie” di Dumas. Ritorna la regina delle operette con LA VEDOVA ALLEGRA di Lehar, per ritornare alla grande lirica con il capolavoro verdiano RIGOLETTO. Dopo un GRAN GALA DELLA LIRICA, con le più belle arie tratte dalle più celebri opere, chiude la rassegna CARMEN di Bizet, l’opera più rappresentata al mondo che racconta l’amore sfortunato della bella gitana e il dragone Don José.

Il celebre “Nabucco” di G.Verdi vede un allestimento curato dalla Società Artisti lirici Torinese “Francesco Tamagno”. E’ la prima e la più imponente delle opere nel cartellone. Tutti appuntamenti con importanti rappresentazioni in un luogo che vuole diventare punto di riferimento sul territorio per la diffusione delle più famose e popolari opere ed operette. Così come nel Nabucco sono importanti le presenze artistiche nei ruoli principali, affidati a cantanti che vantano curriculum internazionali.

Il baritono Paolo Stecchi interpreta il ruolo di “Nabucco”figlio d’arte che,dopo essersi laureato in Farmacia, segue le orme paterne e comincia a studiare canto con maestri di fama internazionale. Importante il curriculum del tenore Giorgio Casciarri “Ismaele”, e del basso Enrico Giuseppe Iori, “Zaccaria”, che vantano interpretazioni significative nei teatri di tradizione italiani ed internazionali al fianco dei più autorevoli direttori d’orchestra e registi.

Il soprano Maria Cristina Berardo “Abigaille”, astro nascente della Società Tamagno, ha interpretato molti ruoli cantando in numerosi teatri italiani ed esteri. Direttore d’orchestra Luigi Canestro, che anch’egli da molti anni collabora con la società Tamagno. L’orchestra è la “Bartolomeo Bruni” di Cuneo, conosciuta ed apprezzata anche per l’organizzazione per conto della RAI del concerto di Ferragosto.

IL PAESE DEI CAMPANELLI

domenica 12 giugno – ore 21,30

Parco della Certosa Reale – Collegno (To)

Orario di apertura biglietteria: 19.00

Informazioni: tel. 011.535.529

Operetta di Lombardo/Ranzato – Compagnia: ALFA FOLIES

Direttore: Luigi Cociglio – Regia: Cesare Goffi

con: Daniela Catalano, Riccardo Berruto, Elena Menegatti, Tonino Aricò

“Nabucco”, di G.Verdi

domenica 19 giugno – ore 21,30

Parco della Certosa Reale – Collegno (To)

Orario di apertura biglietteria: 19.00

Informazioni: tel. 011.535.529

  • Ingressi

    PREZZI OPERE: Biglietti interi 25 euro – Biglietti ridotti 20 euro

    OPERETTE E GALÀ DELL’OPERA: Biglietti interi 20 euro – Biglietti ridotti 15 euro

    ABBONAMENTO PROGRAMMA COMPLETO 7 spettacoli: 100 euro

    ABBONAMENTO LIRICA 4 Opere + Gran Galà: 70 euro

    ABBONAMENTO OPERETTE 2 Operette: 30 euro

    Le riduzioni sono previste a favore di Over 60, Under 18, circuiti Teatro Colosseo e Torino Spettacoli, abbonati stagione del Teatro Regio, Seniores La Stampa, Cral Regione Piemonte, Cral aziendali, Fabi plus.

  • INFORMAZIONI

    COME ARRIVARE IN AUTO: da C.so Francia, prima del cavalcavia di Collegno, prendere il controviale a destra (Via Torino). Uscita Tangenziale: Collegno-Pianezza

    Oltre al parcheggio interno con entrata da Viale Martiri XXX Aprile, potranno essere utilizzate le ampie aree di C.so Pastrengo e Via De Amicis.

    COME ARRIVARE IN AUTOBUS: N.38 (da P.zza Statuto Torino), N.33 (da Via Sacchi lato Stazione Porta Nuova).

    di Claris