Cerchi nel grano

maggio 7, 2003 in Technology da Redazione

34640(1)

Nel corso degli ultimi venti anni sempre più persone sono rimaste affascinate e sconcertate da un curioso fenomeno: la comparsa, nei campi di tutto il mondo, di motivi geometrici di grande complessità e accuratezza nei quali la vegetazione è appiattita al suolo, i crop circles. “Crop circles” significa letteralmente in italiano “cerchi nelle coltivazioni” perché il fenomeno cominciò a prendere piede sul finire degli anni Settanta con la comparsa nei campi di grano dell’Inghilterra meridionale di stranissimi cerchi. Grandi fino a venticinque metri di diametro oppure piccoli come una ruota, ma sempre perfetti, comparivano di notte, durante l’estate e al loro interno le spighe erano piegate a spirale. A partire dai primi anni ’90 le formazioni sono diventate sempre più complesse, ma il fenomeno ha continuato a mantenere il nome originario proprio perché si è imposto all’immaginario collettivo in forma di semplici cerchi, dapprima singoli, poi doppi, tripli fino ad arrivare alle splendide formazioni che è possibile ammirare oggi.

Ma quale mistero si cela dietro questi misteriosi “segni”? E’ possibile che “entità aliene” o “energie misteriose” stiano cercando di mettersi in contatto con noi attraverso queste formazioni sempre più complesse? Che cosa c’è di vero in tutto questo?

Queste e molte altre domande saranno affrontate da Francesco Grassi (segretario CICAP Lombardia) che nel corso della conferenza, con l’ausilio di numerose immagini, presenterà al pubblico il fenomeno “crop circles” a partire dai suoi inizi fino alle ultime splendide formazioni. Come è tradizione del CICAP, anche in questa iniziativa lo scopo è quello di fornire al pubblico una informazione il più possibile corretta e razionale su argomenti la cui natura è controversa.

Il sito del CICAP contiene un’ampia sezione dedicata ai cerchi nel grano alla pagina: http://www.cicap.org/crops

è professore ordinario di progettazione meccanica e costruzione di macchine, Politecnico di Torino, presidente del Centro SETI Italia, garante scientifico del CICAP Piemonte.

Francesco Grassi, ingegnere elettronico, si occupa dello sviluppo di progetti nel campo della gestione elettronica delle informazioni aziendali. Collabora con il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) e da diversi anni, in maniera specifica, si dedica allo studio critico del fenomeno “Crop Circles”.In rete troviamo il suo personale sito internet all’indirizzo: http://www.francescograssi.com

Cerchi nel grano

Un viaggio fra scienza e mistero

Politecnico di Torino, Aula magna

Corso Duca degli Abruzzi 24, Torino

Venerdì 9 maggio 2003, ore 16.45

Interviene: Francesco Grassi

Conduce: Giancarlo Genta, garante scientifico del CICAP Piemonte.

Per informazioni: [email protected]

di Andrea Ferrero