Antigone non abita più qui

novembre 15, 2005 in Spettacoli da Stefania Martini

AntigoneMartedì 15 novembre debutta al Teatro Juvarra la versione definitiva dell’ultimo spettacolo di Michele Di Mauro, che il pubblico torinese ha già apprezzato in forma di studio nello scorso mese di aprile.

Prodotto da M.a.s.Juvarra, con il sostegno del Sistema Teatro Torino, Antigone non abita più qui è il frutto di una ricerca che il regista-attore torinese ha condotto sul mito di Antigone: partendo dal testo di Sofocle, Di Mauro è giunto fino alle riscritture del Novecento, attraversando le opere di Anouilh e Cocteau.

Rispetto alla versione precedente, la tragedia, pur ridotta all’essenziale, si avvale della presenza di un nuovo personaggio, Emone, e di una scenografia completamente rivisitata.

Sulla scena si muovono Antigone, Creonte ed Emone, accompagnati da una figura sempre presente, quella della bambina, che è l’equivalente del coro, ma anche la proiezione di un’Antigone futura.

Sono tre solitudini invischiate nel tormento del legame di sangue e nella definitività delle scelte, creando due poli mossi da sentimenti contrastanti.

La vicenda emotiva dei due giovani arricchisce fortemente lo spettacolo, rendendolo ancora più toccante e introducendo con maggiore decisione una riflessione sul rapporto tra istituzione e individuo, tra affetti e autorità, tra giovani e vecchi.

Con Michele Di Mauro, Francesca Bracchino, Mariano Pirrello e Federica Standola de “Il Piccolo Teatro D’Arte”. Scene, costumi e immagini Elvis Flanella. Regia Michele Di Mauro.

Antigone non abita più qui

Da martedì 15 a giovedì 24 novembre ore 20.45 / domenica 20 novembre ore 16.00

Teatro Juvarra, via Juvarra 15 – Torino.

Per informazioni e prenotazioni: da lunedì a sabato dalle 15 alle 19 tel.011.540675

www.masjuvarra.it

di Stefania Martini