18 ESIMO CINEMA AMBIENTE (6 – 11 ottobre)

ottobre 21, 2015 in Cinema, Net Journal, Primo Piano da Cinzia Sfolcini

La cerimonia d’inaugurazione del 18° CinemAmbiente si è tenuta il 6 ottobre, alle ore 20.30 nella Sala 1 del Cinema Massimo. E’ stato proiettato il film “ 10 Billion – What’s on Your Plate?” (Germania, 2015, 103’) di Valentin Thurn, che ipotizza come si alimenterà l’umanità quando, nel mondo, diventeremo 10 miliardi. La pellicola sarà preceduta dal cortometraggio “ Zero spreco” (Italia, 2015, 7′) di Michele Tozzi (incluso nella sezione Panorama cortometraggi) che con la leggerezza del linguaggio d’animazione affronta uno dei temi più scottanti del mondo contemporaneo: la lotta agli sprechi alimentari.

Prima delle proiezioni, il professore Andrea Segré, agronomo e ordinario presso l’Università di Bologna, ha tenuto l’”Ecotalk Cibo” di oggi, cibo di domani, durante il quale ha comunicato i dati raccolti dall’Osservatorio Waste Watcher / Knowledge for Expo sullo spreco alimentare in Italia.
Il primo giorno del 18° CinemAmbiente è inizato però molto prima. Alle ore 16, presso lo Spazio Agorà in piazza Castello, è stata proiettata la prima puntata del ciclo “Experia”, dal titolo” Parchi nazionali e luoghi di fede (34’)”, incluso nella sezione Panorama Italia presso lo Spazio Agorà. Poco dopo, alle 16.30, nella Sala 1 del Cinema Massimo, è stato proiettato il primo programma di cortometraggi, per la sezione Panorama Cortometraggi, dal titolo “Si parte!”, che comprende 10 titoli tra cui il torinese St’orto e la bambina di Emanuele Marini (Italia, 2015, 8’) e il britannico Tharsis Sleeps di Nicos Livesey (Gran Bretagna, 2014, 5’). Alle ore 18 è stata la volta degli “Ecoeventi”, della mostra Fotografie dalle rovine dell’IpCA di Ciriè presso il Circolo Culturale Amantes (via Principe Amedeo 38, Torino), con gli scatti del fotografo Ivan Catalano, alla quale sarà presente il direttore di CinemAmbiente, Gaetano Capizzi. Dalle 9 alle 16, presso lo Spazio Agorà, si era già tenuto il primo laboratorio “ Un mandala per l’ambiente”, dedicato alle scuole, che si ripeterà ogni giorno fino a venerdì 9 ottobre.

Anche le vie di Torino saranno protagoniste di CinemAmbiente grazie al Quartiere Bio, che aprirà alle 11 e chiuderà alle 24: i ristoranti e i locali nella zona di piazzetta Viglongo (Quadrilatero Romano), proporrano menu e aperitivi studiati per il festival all’insegna dei prodotti biologici. Il Quartiere Bio sarà aperto fino all’11 ottobre dalle 11 alle 24.