Un libro al mese

gennaio 5, 2005 in Libri da Sandra Origliasso

Gennaio

  • Infanzia dea di Maria Luisa Bompani (Sironi Editore) La protagonista della storia vive in un paesino della pianura padana nei primi anni 60’. Insieme alla vicenda personale, viene descritta la vita quotidiana dei contadini emiliani memori dei segni lasciati dalla guerra

    Febbraio

  • La moglie del pittore di Ugo Mazzotta( Marco Valerio Editore). Nelle nove narrazioni qui proposte è la donna la vera protagonista vista come vittima in “Aneta” quale ragione di vita, tanto da indurre il marito all’omicidio, in “La moglie del pittore” o ancora ne “Il sorriso di Margherita” la figlia spregiudicata e pronta a tutto pur d’arricchirsi. Progressivamente anche il protagonista, il commissario Andrea Prisco, comincia a dubitare e a riflettere sulla propria scelta di vita.

    Marzo

  • La via dei lupi di Carlo Grande (Ponte alle Grazie).

    François, un nobile di montagna non vuole sottostare alle regole del Delfinato che lo vuole obbediente, anche davanti alla fuga della figlia Clotilde assieme al reggente. Questo fatto scatena la sua rabbia e lo porta a tradire il principe di Francia facendo la spia per i Savoia

    Aprile

  • Sultano delle nevi di Ariberto Segàla (Daniela Piazza Editore- Arcana Edizioni)

    Può essere considerato un testo a metà strada fra reportage, romanzo e testimonianza storica. Il lavoro, corredato da foto esplicative delle parole, prende le mosse dal giugno 1985 quando Provino Chabod, uomo di montagna appassionato di animali e Sultano, uno splendido stambecco di otto anni s’incontrano nella valle di Rhemes.

    Maggio

  • L’oscura immensità della morte di Massimo Carlotto (Edizioni E/o)

    La tragedia di Silvano Contin, nuovo personaggio uscito dalla penna di Massimo Carlotto, comincia quando i gesti di cordoglio obbligati di amici e parenti si diradano. Il romanzo inizia con una lettera attraverso la quale l’assassino chiede il perdono della vittima per avergli ucciso moglie e figlio a causa di una grave tumore

    Giugno

  • Ritorno a casa di Maria Teresa Quarantelli Pollarolo (Lindau)

    Alle porte dell’estate in un piccolo paesino del Monferrato arrivano i componenti della famiglia Gasparolo per trascorrervi le vacanze. Siamo nell’anno 1939 e nell’aria c’è l’odore di polvere da sparo. In un tale scenario si muovono le ombre del ricordo autobiografico di Maria Teresa.

    Luglio

  • Il giardino dipinto. Dagli affreschi egizi a Botero di Ave Appiano (Ananke)

    L’obbiettivo della ricerca è nobilitare l’importanza del giardino nella storia dell’arte. L’autrice tratta la descrizione dei simboli affiancandola all’interpretazione artistica condotta sempre con un occhio di riguardo per l’apparato favolistico di ogni popolo.

    Agosto

  • L’ultima fiaba dei Grimm di Haydn Middleton(Instar Libri Edizioni)

    In ogni capitolo la relazione fra padre e figlio è il filo conduttore. Tutto è giocato sul non detto: l’autore si dimostra abile a disseminare gli indizi lungo le 260 pagine che compongono il testo. Consigliato agli appassionati di fiabe.

    Settembre

  • L’Isola di Gustaw Herling (L’Ancora del Mediterraneo).

    Il Sud Italia diventa per Herling lo spazio ideale per riflettere sull’isolamento che s’ incarna nelle figure di padre Rocca, Immacolata e Sebastiano. Il nocciolo della narrazione è centrato sull’indagine degli stretti legami che uniscono questi tre personaggi, condotta anche attraverso un’analisi minuziosamente psicologica

    Ottobre

  • I testi omerici e virgiliani in prosa e per tutti di Marco Bonfiglio(Fermento Editore)

    In tutte le librerie è disponibile il cofanetto con l’Iliade, L’Odissea e L’Eneide riadattati da Marco Bonfiglio. I primi due testi omerici hanno registrato un buon successo di vendita con 15.000 copie vendute per L’Odissea e 10.000 copie per L’Iliade

    Novembre

  • Una donna chiamata Bonbon di Gianna Baltaro (Edizioni Angolo Manzoni)

    Una donna viene uccisa nello scompartimento di un treno sul quale viaggia anche Andrea Martini: era una ex attrice e si chiamava Bonbon. Un’indagine difficile, dalla soluzione imprevedibile.

    Dicembre

  • Walt Disney di Massimo Narciso(Bevivino Editore)

    Il volume racconta la vicenda umana di Walt Disney uomo dotato di una fervente fantasia ma assolutamente negato per il disegno. Il libro fa parte della collana I Cattivi promossa l’anno scorso da Francesco Bevivino

    di Sandra Origliasso