Sintica & HMA against AIDS

dicembre 29, 2005 in Spettacoli da Claris

sinticaSul loro sito www.sintica.com leggiamo

27 dicembre 2005 ore 22

Il Natale che fino a qualche giorno fa era alle porte adesso è passato, e come di consueto ognuno di noi inizia a tirare ler somme dell’anno trascorso….

beh, credo che per ciò che riguarda il mondo .SINTICA. non c’è che dire, ci abbiamo messo anima e cuore e direi che qualche piccola grande soddisfazione ce la siamo presa, e intanto i progetti continuano, noi cresciamo e la musica va sempre avanti…

Tutto vero, verissimo, questi ragazzi hanno dato l’anima per la musica e per il marketing… un modo vero e giusto di farsi conoscere e star vicini ai fans… dalla newsletter alla distribuzione gratuita dei loro CD a Colonia Sonora, alla spedizioen delle T-shirt, alla partecipazione a tanti progetti umanitari, come quello di venerdì 30 dicembre all’Hiroshima… per la lotta contro l’AIDS.

Chi sono i Sintica

Sintica: pop rock elettronico allo stato puro.

Il connubio vincente tra sintetizzatori ed elettronica, parole chiave mixate tra loro per sancire il nome del sestetto torinese. Una carriera giovane e da subito produttiva, volta a cambiare le regole del gioco discografico.

Da subito, la band si presenta ai migliori festival nazionali, per approfondire e capire il piacere delle persone all’ascolto verso i propri brani. La prima apparizione in assoluto nel luglio del 2002, li vede impegnati a Livorno sul palco del I-Tim Tour, kermesse promossa e presentata da Red Ronnie. Dicembre 2002, è la volta del Premio Augusto Daolio indetto dalla città di Sulmona, su 245 gruppi aspiranti al premio dedicato alla voce del Nomadi scomparsa negli anni 90, i sintica vengono premiati da Beppe Carletti in qualità di vincitori ed eletti gruppo spalla per il concerto dei Nomadi a Novellara (febbraio 2003) di fronte a 18.000 persone presenti.

Con l’inizio del nuovo anno, l’impegno è prettamente in ambito torinese al fine di creare un pubblico di base che possa definitivamente supportare la vita artistica del gruppo. Sconvolgendo i canoni discografici, vengono prodotte 11.000 copie del primo singolo “Sogno Shock” e distribuite GRATUITAMENTE. L’attività live si arricchisce di performance al fianco dei toscani Delta V, su palchi prestigiosi come quello del HIROSHIMA MON AMOUR di Torino,  a Viareggio per dire no alla pirateria musicale nel famoso Music Marathon.

4 dicembre 2004 – Il gruppo si esibisce nelle vetrine di un negozio del centro di Torino. Centro cittadino bloccato e migliaia di giovani in festa per il regalo del singolo e relativo merchandising.

Sperimentata questa nuova forma discografica, nel maggio del 2005, il secondo singolo viene prodotto e regalato in 5.000 unità. Ma non finisce qui! Inclusi nel package vengono distribuiti 5.000 occhialini 3D per gustare il video in tridimensionale prodotto dalla band stessa. Come per “Sogno Shock” le radio indipendenti programmano il brano contornandolo da svariate interviste, mentre on the road vanno registrate le apparizioni al fianco del Planet Funk, sul palco di Colonia Sonora, Hiroshima Mon Amour e il famosissimo Roxy Bar. A conclusione della promozione di “Zero” (secondo singolo), viene riproposto il Live in Vetrina, questa volta a Pinerolo, suggellando il successo dell’anno precedente.

In attesa del futuro album d’esordio, in uscita a Gennaio 2006 (distribuzione CNI Music), c’è tempo anche per l’impegno sociale a favore della Lila – Lega Italiana per la lotta contro l’AIDS (Novembre 2005)

Il sestetto si presenta a radio e promoter come testimonial della LILA (Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS) e come interpreti del riuscito remix di uno dei più grandi successi di George Michael.

Il brano scelto è “Jesus to a child”, scritto dallo stesso Michael per un amico vittima della malattia del secolo.

Appoggiando in pieno il progetto “benefit per la LILA”, George Michael ha deciso di rinunciare ai proventi a lui spettanti (al pari dei Sintica), schierandosi ancora una volta come valido promotore per la lotta all’AIDS. Jesus to a Child sarà venduto esclusivamente on-line, anche per rispondere, in modo creativo, all’attuale crisi del mercato discografico.

Il progetto si avvale ancora una volta della collaborazione di un network efficace con RTL 102.5, ove vengono programmati 42 spot contro la Lotta all’AIDS. Più di 250 radio nazionali programmano il singolo mentre la promozione live toccherà l’apice con l’apparizione al MOTORSHOW di Bologna (Stand Volswagen presenta Red Ronnie – ospite d’onore Jovanotti)  ed un concerto benefico all’ HIROSHIMA MON AMOUR against AIDS per salutare il 2005, un anno carico di soddisfazioni e successi!!!

AGAINST AIDS TOUR

Live Against AIDS – Sintica in concerto

30/12/05: HIROSHIMA MON AMOUR

Via Bossoli, 83 – Torino (To)

T-Shirt in Omaggio per i più fortunati

Stand Promozionale Sintica per la vendita del cd singolo “Jesus To A Child pro Lila”

Stand Raccolta fondi LILA – Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS

di Claris