Piacere, Jordi Valle. “Randagio”

ottobre 9, 2005 in Libri da Redazione

Titolo: Randagio
Autore: Jordi Valle
Casa editrice: ATì Editore
Prezzo: € 13,00
Pagine: 224

randagioC’era una volta un misterioso manoscritto, un racconto fluido di viaggi, vita e animali. Fra le sue pagine, un famoso scrittore spagnolo e uno sconosciuto manager dell’energia si incontrano e nasce una bella amicizia, tanto che lo scrittore si augura che un giorno il libro venga pubblicato.

Lo scrittore famoso è Manuel Vásquez Montalbán.

Il manager dell’energia, nonché autore del manoscritto, è Jordi Valle. Ed è, signore e signori, un randagio. Né più, né meno.

“Randagio” è anche il titolo del romanzo d’esordio di Jordi Valle, pubblicato da ATìEditore con uno stravagante commento firmato da Manuel Vázquez Montalbán. È l’autobiografia di un uomo affetto dal mal di mondo che, complice una gamba rotta, decide di raccontarsi con onesta simpatia e con uno stile elegantemente sarcastico. Le avventure di questo abitante del mondo cominciano un po’ di tempo fa, quando in Ecuador il nome Juan Roldos non era ancora associato a nessuna carica politica, ma solo a mansioni aziendali simili a quelle del giovane Jordi. Il suo vagabondare lo porta a contatto con cani e persone straordinarie, con paesaggi sconosciuti e misteriosi: Togo, Brasile, Ecuador, Argentina, solo per citarne alcuni.

Seguire Jordi Valle nelle sue peripezie intorno al mondo non è affatto difficile. Con una scrittura al sapore di blog, Jordi Valle racconta un ventennio di mondo con le sue storie belle e strane, difficili e terribili. Il lettore ha la possibilità di sentirsi a casa, solleticato da una voce narrante calda e onesta che, tuttavia, non risparmia attacchi alla politica del suo paese d’adozione, l’Italia, di cui rifiuta la cittadinanza dopo il famigerato 1994. Racconta di donne amate senza volgarità, di cani adorati incondizionatamente e di quell’energia cercata nelle viscere della terra e ricreata attraverso il suo perenne vagabondare. Un novello Chatwin, onesto e senza pudori, Jordi Valle rappresenta la perfetta sinergia fra l’amore per il lavoro, la passione per la conoscenza e l’impellenza del racconto che lascia respirare fra le pagine di un libro suggestivo.

di Stefania Leo