Luglio per sempre

novembre 15, 2004 in Libri da Redazione

Titolo: Luglio per sempre
Autore: Tim O’Brien
Casa editrice: Feltrinelli
Prezzo: € 14.40
Pagine: 316

Luglio per sempreUna volta superato il primo momento di déjà vu, ci si immerge piacevolmente nell’intreccio creato da Tim O’Brien.

Primo libro dell’autore americano pubblicato in Italia, Luglio per Sempre è un romanzo corale costruito a più voci e su due momenti temporali diversi, capitoli dedicati al passato alternati ad altri incentrati sul presente (scontato il paragone con La Casa del Sonno di Jonathan Coe) per seguire un gruppo di ex compagni di università che si ritrova dopo trent’anni a tirare le somme e disseppellire antichi fantasmi.

Gli amori non confessati, quelli ricambiati ed i segreti tenuti nascosti vengono a galla in un girotondo di umanità che culmina in un finale solo apparentemente positivo che rimane aperto tanto da non farsi dimenticare nel tempo. Unica nota stonata pare essere la blanda ricostruzione della rivoluzione sessantottina, mantenuta sullo sfondo, a voler dare spazio esclusivo ai personaggi.

L’attenzione di O’Brein si scosta un attimo da quello che è il suo argomento preferito: il Vietnam e le conseguenze sui reduci di guerra americani; avvicinandosi solo di tanto in tanto all’interno di questo volume.

Perfetto per un soggetto cinematografico, il libro scorre di fotogramma in fotogramma sorpassando il concetto di pagina, proiettandosi ipoteticamente sul grande schermo. Troppo Hollywoodiano forse? Può darsi, ma in questo caso i sogni sono intrappolati in una narrativa perfetta e classica come non se ne leggevano da tempo.

di Emanuela Borgatta