Corrado Augias – Breviario per un confuso presente (Enaudi)

settembre 13, 2020 in Attualità, Libri, Net Journal, Primo Piano, Punti di Vista da Meno Pelnaso

Il 14 Settembre 2020 alle 18:30 nella sala grande del Circolo dei lettori di Torino Corrado Augias presenterà il libro “Breviario per un confuso presente”, per i tipi di Enaudi.

 

Augias, nato nel 1935, è un giornalista, scrittore, autore e conduttore televisivo, sempre molto attento alle evoluzioni della società contemporanea.

Autore di numerosi saggi, questa volta solleva un quesito intrigante che, in attesa del “dopo-Covid”, ormai affolla le menti di molti: quanto è oscuro il nostro presente e come ci si deve orientare tra i continui, affannosi e complicati cambiamenti della nostra società?

 

I riferimenti e la fisionomia della società, a cui ci eravamo abituati, sembrano destinati a scomparire sempre più in fretta.

La confusione dei tempi sembra far precipitare nella mediocrità i risultati di certe scelte.

La tecnologia, che doveva favorire una maggiore comodità e serenità alle generazioni future, ora sembra generare un turbine che ingoia sempre più velocemente anche il nostro più recente passato.

 

Augias ricollega presente e passato in una rilettura dei grandi filosofi e intellettuali e invoca e raccomanda:

Proprio perché siamo nel mezzo di una bufera, è ancora più importante avere consapevolezza e memoria del percorso che ci ha portato fin qui. […]

La memoria del passato serve a mettere i fatti in prospettiva, tracciare un percorso, individuare le cause e i loro effetti, fornire – quando è possibile – un punto d’orientamento.

Non c’è futuro, luminoso o obbligato che sia, che ci salvi dal dovere di trasmettere il passato, prima che tutto finisca travolto da un nuovo mondo, come presto o tardi certamente avverrà.”

 

14 Settembre 2020 alle 18:30

Sala Grande

Circolo dei lettori di Torino

Palazzo Graneri della Roccia

via Bogino 9

10123 Torino

  1. + 39 011 8904401

email: [email protected]

I posti sono limitati, la prenotazione è obbligatoria.

L’incontro è anche in streaming, sulla pagina Facebook e sul sito del Circolo

 

Affettuosamente Vostro

Meno Pelnaso