XXIV Grinzane al via

gennaio 20, 2005 in Attualità da Stefano Mola

evtushVentiquattro. Come le ore del giorno. O due dozzine di uova. O come le edizioni del Premio Grinzane. A pensarci, sia le uova che le ore vanno bene. Abbiamo a che fare con la lettura no? E allora, non è che possiamo escludere un qualche momento della giornata. Non ci sono minuti che non possano essere trascorsi insieme a un bel libro. Non vi è mai capitato di non riuscire a smettere di voltare le pagine, poi di guardare l’ora e di capire che era tardissimo?

E le uova? Be’, le uova sono un inizio, no? Un qualcosa che sta per nascere, destinato a evolvere in un modo che possiamo solo provare a indovinare, e che per questo intriga. Non è quello che vorremmo da ogni bella storia?

Insomma, a partire da Sabato 21 Gennaio, ore 10:30, presso il Circolo degli Artisti, (Via Bogino 9) conosceremo i titoli e gli autori dei consueti 6 libri finalisti nelle due categorie letteratura italiana e letteratura straniera (tre libri per ciascuna). Li ha scelti la giuria dei critici, ancora una volta guidata da Lorenzo Mondo. Due le prestigiose new entries di quest’anno: il traduttore e critico teatrale Masolino D’Amico e lo scrittore svedese Bjorn Larsson, fresco vincitore del Grinzane Biamonti. Ricordiamo gli altri componenti: Tahar Ben Jelloun, Vincenzo Cerami, Vincenzo Consolo, Guido Davico Bonino, Alain Elkann, Luigi Forte, Predrag Matvejevic, Raffaele Nigro, Francesca Sanvitale, Luis Sepúlveda, Giuliano Soria e Sergio Zoppi.

La giuria comunicherà anche il nome del vincitore del Premio Internazionale e del Premio Autore Esordiente. Poi, come sempre, la palla passa agli studenti. Sono loro che devono rompere le uova dei libri, e decidere quello che riserva loro la sorpresa più bella. Le giurie scolastiche sono scelte in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e degli Affari Esteri e costituite presso tredici Scuole Medie Superiori d’Italia, presso i Licei Italiani di Berlino, Bruxelles, Buenos Aires, Fiume, Parigi, Praga e presso le Università di Il Cairo, Connecticut (Usa), Lisbona, Mosca, Salamanca, Stoccolma e Tokyo.

Nel corso della cerimonia verrano assegnati anche il Premio Grinzane per la Lettura 2005 al poeta russo Evgenij Evtushenko per l’attualità delle sue poesie e per la sua capacità di comunicare grandi temi attraverso la letteratura, soprattutto alle nuove generazioni e il Premio Grinzane – sezione Traduzione 2005 a Serena Vitale, studiosa, scrittrice e fine traduttrice dalla lingua russa.

Ma anche noi romperemo le uova: come sempre potrete leggere le recensioni dei volumi finalisti tornando a visitare queste pagine.

di Stefano Mola