XIIma edizione di Milano Film Festival…

settembre 17, 2007 in Cinema da Barbara Novarese

Milano Film Festival XIIDal 14 al 23 settembre ritorna Milano Film Festival, un concorso cinematografico che da dodici anni si rivolge a chiunque desidera esprimere le proprie idee e trasmettere pensieri attraverso il cinema.

Dal Teatro Strehler al Parco Sempione, dall’Acquario Civico all’Ortomercato… tra le vie di Milano, oltre 2500 opere racconteranno il mondo attraverso le differenti angolazioni che l’animo umano elabora dentro di se. Non esistono, infatti, codici per una corretta interpretazione; esiste solo la sensibilità e l’interesse dello spettatore.

Milano Film Festival da dodici anni può vantare di aver scoperto giovani talenti e di aver aperto una nuova strada alla discussione ed allo scambio fra registi, attori, addetti ai lavori e appassionati di cinema che provengono da diversi paesi del mondo.

La manifestazione propone una sessione dedicata al concorso cortometraggi e lungometraggi, con la partecipazione di 60 film di cui 3 sono di origine italiana e dieci rassegne fuori concorso dedicate ad argomenti specifici che raccolgono problematiche contemporanee e tematiche considerate “scomode”, come le questioni contenute in Colpe di Stato.

Thumb_generated_thumbnail_Click it Paola VerdeI documentari provengono da Italia (tre opere fra cui Antonio Ferroviere, racconta degli incidenti sul lavoro causati dalla mancanza delle più elementari condizioni di sicurezza e accettati con totale indifferenza da parte dei responsabili, e Opera Gagia, di Antonio Bocola, che racconta lo sgombero di un campo rom, focalizzandosi sulle polemiche che il caso suscitò),Guatemala, Cecenia, Bielorussia, Iraq, USA (fra cui il documentario Ghosts of Abu Grahib, di Rory Kennedy, figlia di Robert Kennedy), Kosovo e Palestina. Ogni proiezione sarà seguita da un momento di confronto.

Tra le rassegne fuori concorso saranno presentate: Godless America, FocusCorea, Salon des refusés, Incontri italiani, Focus Animazione e Vite (r)esistenti.

Non manca la rassegna speciale dedicata ad un autore o ad un momento della

storia del cinema e quest’anno il protagonista sarà, per la prima volta, italiano: il cinema di Daniele Ciprì e Franco Maresco. Parteciperà con tutti i lungometraggi dei due artisti ed una selezione dei cortometraggi prodotti durante i vent’anni della loro carriera cinematografica.

Milano Film Festival ha pensato ad ogni cosa anche all’intrattenimento dei più piccini, organizzando due weekend di laboratori creativi dedicati ai bambini nello spazio messo a disposizione dall’Acquario Civico; insomma, un programma di dimensioni straordinarie che ha impegnato gli addetti ai lavori l’intero anno, a tempo pieno, aiutati da volontari che in questo grandioso progetto ci credono davvero.

Per risolvere il problema dell’ospitalità, nato dall’esigenza di trovare alloggi a prezzi abbordabili, è stata allestita la “casa dei registi” e messo in atto il progetto di “bed sharing” che pare abbia trovato riscontri favorevoli.

Infine, all’interno ed in collaborazione con MiTo SettembreMusica, la rassegna FocusCorea affianca, a concerti di musica orientale, 8 film che sono un esempio della più recente produzione cinematografica coreana. Un cinema che, negli anni, ha ricevuto riconoscimenti internazionali, influenzando l’intera industria del sud-est asiatico e una parte di quella occidentale.

Per informazioni dettagliate sull’intero programma presentato da Milano Film Festival, consultare il sito:

www.milanofilmfestival.it

di Barbara Novarese