Vivere sudando | Sudate Carte Componimenti poetici I edizione

dicembre 24, 2002 in Sudate Carte da Redazione

Segno di vita vissuta.
Come goccia scesa sul viso,
come lacrima.

Sparso sul corpo
dall’intero corpo.

Privo di un’ unica sorgente
Si espande;
si espande con odorosa lentezza…

Quando amo,
è passione.
Quando lavoro,
è fatica,
calore nel desiderio di arrivare.

Frutto di tutti,
detestato ed evitato da molti.

Rinnegato prodotto da noi stessi:
rinnegare noi stessi.

Odore di una meta lontana,
è vita:
con pesante fiato dopo un duro travaglio.

Non ho intenzione di sudare:
almeno non adesso.

Sudare per sentirsi vivo.

di Fabio Bucciarelli