VarieEtà allo Juvarra

ottobre 24, 2001 in Spettacoli da Stefania Martini

25002(1)Dal 24 al 28 ottobre va in scena al Teatro Juvarra lo spettacolo VarieEtà di e con Alessandro Fullin. Accanto a lui sul palcoscenico torinese l’attrice Clelia Sedda ed i ballerini Toni Ingui e Mauro Guadalupi. Lo spettacolo, non avendo un filo conduttore, ha, fortunatamente, una conduttrice: unico elemento femminile del gruppo nel ruolo di ammaliante presentatrice, deliziosa cantante, è l’affascinante e surreale Donna Clelia che con i suoi 65 kg, perfettamente distribuiti, mantiene costantemente bollente la temperatura dello spettacolo.

Il corpo di ballo consta di due soli elementi ma di un ben fornito guardaroba: Guadalupi e Inguì, reduci dalle fatiche dell’Operetta di Abbado, si esibiscono ora nei pani di due scatenate messicane, ora in quelli di due affaticate ballerine del Can Can; strass, stracci e piume incorniciano e completano le loro virtuose performances. Mentre i polpacci dei ballerini vengono massaggiati dal tecnico, ecco che entra in scena Alessandro Fullin, autore di testi divertenti e preziosi che sono alla base di alcune riuscitissime interpretazioni di cantanti insopportabili (Bela Calma), fiabe cattivissime (Biancasporca), divi del cinema dalla traballante virilità e dallo stesso Dio.

Fullin e Sedda sono la coppia più surreale e trascinante della comicità ‘camp’, basata su un’ironia glaciale, un gusto perverso per l’esagerazione raffinata, e un gioco sfrenato del travestimento. Fullin è protagonista da 15 anni di performances irresistibili di cui è autore, attore e regista, e che ha portato in teatri, radio e televisione. Clelia Sedda ha un lunghissimo curriculum nel teatro, nel cinema, nella radio e nella pubblicità.

VarieEtà ha debuttato a fine ’98 ed è stato presentato al Festival Nazionale dell’Unità di Reggio Emilia, all’Arena del Sole di Bologna, allo Zelig di Milano.

Per chi ha gusto, pane e denti… un appuntamento di non perdere.

VarieEtà

Dal 24 al 28 ottobre 2001

Teatro Juvarra – via Juvarra 15 – Torino

Informazioni e prenotazioni: tel. 011/540675

di Stefania Martini