Unicorno e poesia al Circolo dei Lettori

febbraio 1, 2007 in Attualità da Cinzia Modena

Umberto BroccoliSabato 3 febbraio alle ore 21, presso il Circolo dei Lettori, avrà luogo una serata particolare, avente come elemento conduttore la figura dell’Unicorno. Emilio Gay, poeta indimenticato, fondatore dell’associazione “Poesia Attiva”, aveva molto cara l’immagine di questo animale mitologico. Le persone che hanno raccolto la sua eredità e voluto portare avanti la sua scuola ed il suo messaggio hanno fondato “l’Associazione Unicorno”, attiva con incontri a tema e concorsi di poesia.

Sabato sera sarà duplice l’occasione di incontro:

  • si svolgerà un incontro culturale sul tema “Unicorno: bellezza e simbolo” (che è stato anche il tema del concorso di poesia), realizzato grazie al patrocinio della Regione Piemonte e della Città di Torino,
  • verranno premiate le poesie che hanno partecipato alla seconda edizione del concorso di poesia EMILIO GAY

    L’immagine dell’Unicorno ha da sempre generato molte suggestioni e dato vita a molte leggende.

    Se lo si pensa come animale fantastico, esso veniva raffigurato nella forma di un cavallo bianco con le zampe posteriori di antilope, con la barba di capra ed un lungo corno sulla fronte.

    Nell’ambito della cristianità, invece, l’unicorno divenne il simbolo di Cristo e della castità. Era credenza diffusa fosse molto timido e puro e che questo suo carattere lo portasse ad accettare di essere avvicinato solo da una vergine.

    Il mito che si è generato intorno a questo animale leggendario nasce, forse, dal ritrovamento dei lunghi corni a spirale dei Narvali morti portati a riva dalle onde.

    Il liocorno è tipicamente raffigurato come un cavallo bianco dotato di attributi magici, con un unico lungo corno avvolto a torciglione sulla fronte.

  • Il concorso di poesia EMILIO GAY

    La seconda edizione del concorso di poesie EMILIO GAY ha avuto come tema guida “Unicorno: bellezza e simbolo”. Nel corso della premiazione saranno lette le poesie premiate.

    La Giuria è composta dal presidente Umberto Broccoli e dai giurati quali: Ola Cavagna, Tiziano Fratus, Guglielmo Gallino, Marina Rota e Marco Maccarelli.

  • La serata sull’Unicorno

    Anna Cuculo condurrà la serata interagendo con gli ospiti della serata ed intercalando momenti di leggerezza e di ascolto attraverso letture. Tra i numerosi ospiti, interveranno con alcune riflessioni due illustri relatori: Guglielmo Gallino e Sergio Pasteris.

    Verranno inoltre eseguiti brani al pianoforte dal maestro Diego Mingolla.

    INFORMAZIONI

    Unicorno: bellezza e simbolo

    Sabato 3 febbraio alle ore 21

    Circolo dei Lettori

    Palazzo Graneri della Roccia

    via Bogino 9, Torino

    Segreteria del concorso Rosy Bianchini di Martino e Anna Cuculo.

    di Cinzia Modena