Una grande festa per una grande squadra

luglio 10, 2002 in Sport da Redazione

31356(3)Tutta la cittadina di Chieri, venerdì sera si è riunita per rendere omaggio alle dodici regine della pallavolo, che grazie alle loro prestazioni hanno portato la De Tommasi Technites alla promozione nella serie cadetta.

Nonostante la pioggia abbia rovinato un po’ i piani degli organizzatori la festa si è svolta regolarmente. Per una sera un’intera città si è trasformata in una grande famiglia, che ha accolto a braccia aperte le proprie beniamine, trasformandole in dive della tv; tutte in splendida forma e abbronzate pronte ad una nuova stagione ad alti livelli.

Una festa organizzata nei minimi dettagli con buffet, musica e contornata al termine dai fuochi pirotecnici, che hanno illuminato il cielo come un albero di Natale.

In questa serata di grande felicità non sono mancati i momenti di lavoro e di commozione: durante la conferenza stampa tenutasi ad inizio cerimonia il D.S. Roberto Bovero ha potuto confermare come aveva già ribadito in precedenza di cercare di portare entro tre anni la squadra chierese in serie A1. Supportato dagli immancabili sponsor De Tommasi e Technites, che hanno deciso di sacrificare ancor di più le proprie risorse affinché la compagine piemontese raggiunga al più presto possibile i suoi obbiettivi.

Momenti di commozione e lacrime al termine della serata per Luisa Calò, che lascia la formazione collinare per ritornare a Cuneo, l’ex numero 6 biancoblu sommersa dagli abbracci e rincuorata dalle compagne ha potuto cosi ringraziare tutti gli addetti ai lavori per esserle stata vicino tutto l’anno.

In chiusura si è svolta la premiazione, che ha visto l’allenatore, Giuseppina Tibaldi e il dirigente accompagnatore Roberto Allora emozionarsi davanti agli applausi e agli olè dei tifosi.

di Alessandro Giudice