Tutti i cibi dalla A alla Z

dicembre 11, 2005 in Libri da Gustare da Claris

Titolo: Tutti i cibi dalla “A” alla “Z” – Guida a una alimentazione sana e corretta
Autore: Renzo Pellati
Casa editrice: Oscar Guide Mondadori
Prezzo: € 12,80
Pagine: 660

Tutti i cibi dalla A alla ZMangiare. Un postulato della nostra esistenza. Essenziale per sopravvivere e piacevole per vivere. Un bisogno che può diventare gaudio se ben indirizzato. E non significa sempre e solo cibi cari o piatti da grande chef, ma a volte semplice, ma saggia scelta degli alimenti. Compiuta con conoscenza di causa, sapendo caratteristiche fisiche ed organolettiche degli alimenti, le loro proprietà e il miglior modo d’utilizzo. Così le fredde tabelle delle calorie vanno mediate con i piatti forti della tradizione familiare, con l’aggiunta di un poco di chimica degli alimenti per la conservazione degli stessi, di un pizzico di sapienza sul perfetto dosaggio e tempo di consumo.

Anche perché, a pensarci bene, i cibi sono un po’ come le parole: il vocabolario ne contiene migliaia come i campi e le credenze del mondo, ma quelle usate quotidianamente non sono molte, per pochi più di 300, raramente si arriva a 500. Sembra impossibile, ma la ricchezza della lingua (italiana come le straniere) non viene sfruttata se non in minima parte nel nostro parlare o nel nostro scrivere corrente. E la stessa cosa avviene con gli alimenti. Ne stilassimo un elenco-vocabolario, arriveremmo a decine di migliaia, ma all’atto pratico i cibi primari e i piatti preparati che siamo soliti consumare si contano su poche mani.

Ecco quindi che una guida, dalla A alla Z (proprio come i dizionari!), corredata da tabelle compilate con i dati elaborati dall’Istituto Nazionale della Nutrizione, che analizza circa 800 alimenti è molto più che una vademecum ad una alimentazione sana e corretta.

L’opera in questione, scritta da Renzo Pellati, giornalista scientifico, scrittore, nutrizionista, maestro nella divulgazione scientifica, ci fa fare un viaggio attraverso gli alimenti, le pause ed i pasti di giorni di lavoro e di giornate festive; molte le novità come le caratteristiche della ristorazione cinese, della cucina messicana, di quella araba, etc.

Si passa dai principi per una corretta alimentazione e le sindromi da carenza e da eccesso, per arrivare ad esaminare gli antiossidanti, i cibi biologici, le varie diete ipocaloriche, gli organismi geneticamente modificati ed altro ancora: composizione chimica, apporto calorico e contenuto in proteine, grassi, carboidrati e colesterolo degli alimenti, tabelle compilate con dati elaborati dall’Istituto Nazionale della Nutrizione, diete particolari per gli sportivi, persone in soprappeso, soggetti con tassi elevati di colesterolo, donne in gravidanza.

Edito da Mondadori nella collana “Oscar Guide”, come tradizione si presenta di facile lettura e consultazione e con un ottimo rapporto qualità/prezzo ed è veramente un libro utile per prevenire i più frequenti errori alimentari, affrontando dubbi, errori, pregiudizi che accompagnano il nostro stare a tavola. La frutta va mangiata al naturale o frullata? Le carni rosse sono più nutrienti? Ecco, tante risposte per aiutare il consumatore medio utilizzando un linguaggio chiaro, semplice ed accattivante.

di Claris