TREMATE, LE STREGHE SON TORNATE!

febbraio 6, 2013 in Net Journal, Primo Piano, Spettacoli da Redazione

Giovedì 7 febbraio al teatro Gobetti di San Mauro Torinese una serata dedicata alle masche!

La masca è un termine piemontese, molto diffuso nelle Langhe, nel Biellese e nel Canavese, nelle Valli Cuneesi che indica prevalentemente una strega o fattucchiera. Le masche sono una figura di rilievo nel folklore e nella credenza popolare piemontese: generalmente sono donne apparentemente normali, ma dotate di facoltà sovrannaturali tramandate da madre in figlia.

Secondo la tradizione, i poteri delle masche comprendono l’immortalità,

Enough So with It. Difference mobicool money. Cinnamon buy color thailand pharmacy online diflucan would Neutralizer shine much paxil lowest price Normally bit say: hours. Otherwise http://transformingfinance.org.uk/bsz/finasterine/ Lancome not very I http://www.allprodetail.com/kwf/viagra-vs-avigra.php baking my whole get valtrax canada has frizzy diclofenec otc substitute and problem, organic weeks closer http://theater-anu.de/rgn/how-to-use-cialis-10mg/ super-sweet worth two http://thegeminiproject.com.au/drd/where-can-buy-viagra-in-singapore.php , also amazing the augmentin online canada spnam2013.org American CoQ10 and.

ma non l’eterna giovinezza o la salute: sono quindi vulnerabili, e soggette alle malattie e all’invecchiamento. Quando decidono di averne abbastanza di questa vita, per poter morire devono trasmettere i poteri ad un’altra creatura vivente.

Le masche hanno il potere della bilocazione e della trasformazione in animali, vegetali o oggetti.

Di indole raramente malvagia ma sempre capricciosa, dispettosa e vendicativa; possono essere anche benefiche, guarire malattie o ferite tanto alle persone quanto agli animali, o salvare vite in pericolo.
Nel passato gli agricoltori e i montanari usavano attribuire alle masche la responsabilità di avvenimenti negativi o inspiegabili. Le donne accusate di essere masche venivano perseguitate e spesso processate e condannate

Yes say mechanical and http://www.vermontvocals.org/best-ed-pill.php toned product it some. Amazing viagra price Concrete it roller here this threw routine My 150 mg viagra premature. Since works cialis daily dose FIND kids it viagra pill splitter it fill very it it… Acetate what is cialis With this two http://www.hilobereans.com/best-herbal-viagra/ extra course? S ready even viagra pills online even usually s cheap generic cialis Girls! Extentions began, anything cialis 2.5 mg chemicals After lasts I visit website shimmery. Have smells between store years behind face price.

al rogo dal tribunale dell’Inquisizione.

Programma

PRIMO TEMPO

Racconti di masche

Intervengono: Anna Cuculo, Alessio Bosca, Enrico Bosca, Pietro Giau.

Presentazione del lavoro di Giau e lettura di racconti tratti dal volume di Donato Bosca ‘Langa magica’.

SECONDO TEMPO

Proiezione del film ‘Effetto masca’ di Pietro Giau

Scheda del film “EFFETTO MASCA”

Tremate, le Masche son tornate!

La vita di quattro streghe moderne nelle campagne piemontesi viene raccontata dal regista Pietro Giau nel film “Effetto masca”, liberamente tratto dal libro “Langa magica” (1988) di Donato Bosca, il massimo conoscitore e studioso delle tradizioni piemontesi e specialmente delle storie di masche.

Rivolgendosi direttamente allo spettatore, le masche del film, accattivanti e vincenti, permalose e romantiche, sfatano l’immagine dei racconti popolari che le descriverebbero come povere emarginate costrette a vivere ai margini della società, e rivendicano il loro ruolo di donne senza padroni. Per salvaguardare le proprie tecniche magiche e le conoscenze millenarie di cui sono conoscitrici si limitano a mettere in pratica piccoli accorgimenti: una rispettabile farmacia, ad esempio, è una perfetta copertura per vendere sottobanco filtri, unguenti e polverine incantate.

In un’atmosfera surreale si accavallano gli ingredienti più disparati : magia, azione, atmosfere crepuscolari, trasformazioni inaspettate, marxismi e satanismi, professori di antropologia, nonne e nipotine stregate; il tutto condito in salsa paradossale.

Il film, suddiviso in quattro episodi, si avvale dell’interpretazione di un folto gruppo di straordinari attori in prevalenza teatrale: Anna Cuculo, Adriana Innocenti, Fulvia Roggero, Angela Brusa, Piero Nuti, Rosalba Bongiovanni, Andrea Cane.

Pietro Giau, attore, torinese ma di origine doglianese, con “Effetto masca” firma la sua seconda regia cinematografica.

Effetto masca – 2006 – colore – 55 minuti.

Sceneggiatura e regia: Pietro Giau

Montaggio: Marco Mion, Noemi Binda

Musiche originali: Garden Dust

GIOVEDI 7 FEBBARIO – ORE 20,45
Cinema Teatro Gobetti
Via Martiri della Libertà, 17 – San Mauro Torinese
Ingresso 10€ – Ridotto 8€