Tre sale per tre artisti

febbraio 24, 2011 in Arte da Benedetta Gigli

GoddeerisLa Fondazione ANDI Onlus (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) presenta Art Meets Charity, un progetto che nasce dalla volontà della fondazione di sostenere attraverso l’arte la ricerca sulle malattie rare, in particolare, la displasia ectodermica. Tre sale per tre artisti, a cura di Ivana Celona e Roberto Grasselli, è il primo appuntamento di questo circuito, negli spazi della Galleria Zabert di Torino, dal 4 al 31 marzo 2011.

Tre sale per tre artisti è alla sua seconda edizione nella storica galleria e vede il coinvolgimento di tre artisti e delle loro diverse forme d’arte. Quest’anno la sala centrale ospita i lavori di scultura di Isidoor Goddeeris, artista molto amato in Belgio e conosciuto all’estero per le sue virtuose opere in pietra e in marmo. Le sue sculture possono essere definite come una riflessione sui sentimenti e sui desideri che si nascondono sotto la superficie della materia sensibile. Le sue strutture, a volte, sembrano fragili poemi, altre volte sono costituite da linee tremolanti, in altre appaiono imponenti come teatri, altre volte sono pure e minimali.

La seconda sala ospita il lavoro fotografico di Francesca Manca di Villahermosa ed è costellata di immagini in cui ritorna continuamente il rapporto tra il corpo umano e l’elemento acqua. Il percorso segue una immaginaria linea a terra, mediante light boxes sulle quali appaiono volti che emergono dall’acqua e sulle pareti un lavoro d’immagini sovrapposte, sequenze di scatti, corpi che si aprono a specchio, talvolta tasselli replicabili all’infinito.

Nella sala accanto troviamo il lavoro pittorico di Marco Miceli. Qui l’artista ha esposto dipinti di angeli custodi con volti di ragazzi, immagini serafiche, da cui emerge nello stesso tempo un senso d’inquietudine. Nei suoi quadri tutto vola, naviga, tutto é profondamente pittura, che viaggia con il fascino di colori meravigliosi e splendenti, descrivendo un universo capace di far nascere tutti i futuri possibili e di cui abbiamo bisogno.

Informazioni

Galleria Zabert

Piazza Cavour, 10 – Torino,

telefono +39 011 8178627

Inaugurazione: 3 marzo 2011, ore 18

Esposizione: 4 marzo – 31 marzo 2011

Orario: 10,30 – 13,00 / 15,00 – 19,00.

Chiuso lunedì mattina e domenica (per visite in orari diversi, solo su appuntamento)

Fondazione ANDI Onlus

Via Ripamonti, 44 – Milano,

telefono + 39 02 30 46 10 80

www.fondazioneandi.org

di Benedetta Gigli