Trame d’Autore

febbraio 18, 2001 in il Traspiratore da Momy

La Città di Chieri, in collaborazione con la Fondazione Chierese per il Tessile e con l’Associazione Industriali Cotonieri della Provincia di Torino, ha promosso la seconda Biennale d’Arte Tessile “Trame d’Autore”. L’arte tessile, chiamata anche fiber art, nouvelle tapisserie, tessilità, è una corrente artistica che utilizza la tessitura per realizzare opere d’arte, da cui artextil. Una delle tecniche più antiche usate dall’uomo per la produzione di manufatti ad intreccio viene, in questo contesto, svincolata dalla finalità di creazione di oggetti d’uso quotidiano.

Questa particolare espressione artistica elabora liberamente, infatti, filati e nuovi materiali attraverso le più svariate tecniche, dalla tessitura all’intreccio, dalla sfilatura, alla cucitura, al ricamo e al collage di stoffa, utilizzate anche nell’ottica di una rivalutazione dell’operare artigianale, per ottenere risultati espressivi originali, di tipo bi e tridimensionale.

La prima rassegna di questa corrente artistica si tenne nel 1962 a Losanna, anche se in Italia, agli inizi del secolo, le Esposizioni di Torino e Milano avevano dedicato ampi spazi all’arte tessile. Gli anni ‘70, sull’onda delle teorie elaborate dalla Conceptual Art e dalle avanguardie, hanno dato ulteriore sviluppo a questo tipo di espressione, facendone un “laboratorio sperimentale” dei materiali tessili, in cui il tessuto può sganciarsi dalle sue funzioni pratiche e dalle esigenze della produzione per aprirsi a soluzioni estetiche completamente inedite.

La rassegna chierese propone oltre cinquanta artisti, provenienti da dodici paesi europei. Il percorso espositivo presenta un ampio panorama delle diverse espressioni dell’arte tessile: si possono incontrare opere tessute, esempi di wearable art (l’arte da indossare), costumi di scena, installazioni di oggetti tessili (nelle foto: “Tradition” di Adalsteinsdottir e “Las siete Marias” di Milde). Le opere sono esposte presso l’Imbiancheria del Vajro, edificio industriale con ciminiera recentemente restaurato e rifunzionalizzato, inaugurato in occasione di questo duplice evento: l’apertura della Biennale e la presentazione di questo nuovo sito di archeologia industriale, futuro polo di cultura tessile di rilevante importanza.

2a biennale d’Arte Tessile “Trame d’Autore”

Periodo: 15 aprile ’00 – 02 luglio ‘00

Orario: venerdì – sabato h. 16 – 19; domenica h. 10 – 13; 16-19

Sede: Imbiancheria del Vajro – via Imbiancheria, 12 – 10023 Chieri (TO

Ingresso: £. 5.000 intero – gratuito <14 e >65 anni

Info: tel. 011/942.73.63

Il Traspiratore – Numero 24

di Monica Mautino