Torna il jazz sul Lago Maggiore

luglio 17, 2003 in Spettacoli da Claris

35258

Da domani e per tre week-end consecutivi il lago maggiore, sponda italiana, piemontese per la precisione, si anima coi suoni vellutati dei grandi jazzisti, con le voci calde e profonde delle migliori interpreti del genere. Per i turisti e per i vacanzieri del week-end, si apre quindi la stagione della grande musica d’estate sotto le stelle che dal cielo si riflettono sul lago.

LagoMaggioreJazz è giunto al settimo anno, ma di matrimonio in crisi neanche a parlarne, anzi, tutt’altro: per il settimo anno consecutivo gli assi calati nel cartellone sono di assoluto spessore artistico, tecnico e di forte appeal per il pubblico, da Miriam Makeba a Bill Frisell, da John Abercrombie a Joshua Redman, da Rita Marcotulli a Bebo Ferra.

La manifestazione, negli anni, si è sempre distinta, infatti, proprio per la qualità del calendario artistico, aggregando sempre cast di alto livello che hanno permesso di mantenere un pubblico fedele ed eterogeneo, nonostante la sempre più forte offerta jazzistica del nord Italia. Proprio l’eterogeneità del pubblico è rilevante: giovani in vacanza si affiancano ai meno giovani da anni appassionati al genere, tanti curiosi tengono il ritmo come chi conosce a fondo il genere. Per tutti il denominatore comune è rappresentato dall’idea di trascorrere una piacevole serata, in un luogo affascinante, assistendo ad un concerto di qualità.

L’esperienza di successo della passata edizione viene ripresentata con una linea artistica simile, con una grande attenzione ai valori puramente jazzistici delle proposte, con nomi di assoluto richiamo, offrendo simultaneamente un sound commerciale ed “appetibile” anche a chi si avvicina al genere per la prima volta. Sono previsti tre filoni tematici: i grandi sassofonisti, i grandi chitarristi, e le ladies del jazz, più un concerto dedicato al latin jazz ed un ampio spazio dedicato ai giovani gruppi jazz Italiani.

35259Il festival, che ha visto esibirsi nelle piazze e sui lungolago di una delle location più prestigiose del mondo star di indiscussa grandezza (da Ray Charles a B.B. King, da Michel Petrucciani a Tito Puente, da Al Jarreau a Gilberto Gil, da Dee Dee Bridgewater a Miriam Makeba) sarà così caratterizzato da differenti proposte musicali, tali da accontentare il più ampio ventaglio di spettatori.

Nel primo weekend suoneranno ad Arona, in località Punta Vevera, Joshua Redman Elastic Trio (venerdì 18 luglio), Charles Lloyd Quartet (sabato 19) e John Abercrombie (domenica 20).

Il secondo fine settimana sarà invece caratterizzato dalla presenza di Nicola Arigliano (giovedì 24, Orta San Giulio, piazza Motta), dal ritorno di Miriam Makeba (venerdì 25, a Verbania in piazza del Municipio, proprio sul Lungolago), Uri Caine (sabato 26,) e Bill Frisell Internatonal Group (domenica 27), anche loro a Verbania.

Ultimo weekend in musica con Guido Manusardi Trio, featuring Gianni Basso cui verrà consegnato un Premio alla carriera per i 50 anni di attività (giovedì 31 luglio, Domodossola, piazza Mercato), e poi sempre a Stresa, Lungolago in prossimità del piazzale Imbarcadero, con Bebo Ferra Quartet nel nuovo progetto “Mari Pintau” (venerdì 1°agosto), Eliane Elias (sabato 2), Rita Marcotulli e il nuovo lavoro “Koiné” (domenica 3).

35260Ogni concerto sarà aperto da gruppi emergenti provenienti da diverse scuole di musica, giovani artisti Italiani che completano un già ricco calendario. Questi live saranno sia antecedenti ai concerti principali, sia all’interno delle ‘Jazz Cruise’, inedite e originali crociere previste di sera, al termine dei concerti, il venerdì e il sabato, sul Lago Maggiore per far rivivere con infuocate jam session il clima dei battelli sul Mississippi a New Orleans.

Nota importante e fondamentale: i concerti sono tutti gratuiti, come nello spirito della manifestazione, esclusi quelli che si tengono sull’imbarcazione NLM dove si paga il biglietto per la suggestiva crociera sul Lago.

Appuntamento, dunque, con la grande musica internazionale nei prossimi tre weekend, grazie alla perfetta organizzazione del Distretto Turistico dei Laghi con il patrocinio della Regione Piemonte – Assessorato al Turismo.

LagoMaggioreJazz 2003: il programma

VENERDI 18 luglio ARONA Jazz Habits – JOSHUA REDMAN ELASTIC TRIO

SABATO 19 ARONA Last Call for Jazz – CHARLES LLOYD QUARTET

DOMENICA 20 ARONA F.J.R. – JOHN ABERCROMBIE

GIOVEDI 24 ORTA S.GIULIO Duo Spadea-Olzer – NICOLA ARIGLIANO QUARTET

VENERDI 25 VERBANIA Domenico Camporeale – MIRIAM MAKEBA

SABATO 26 VERBANIA E.B.Jazz – URI CAINE

DOMENICA 27 VERBANIA Punto e a Capo Quartet – BILL FRISELL & THE INTERCONTINENTAL GROUP

GIOVEDI 31 DOMODOSSOLA Arcademia Jazz Ensemble – GUIDO MANUSARDI TRIO, featuring GIANNI BASSO

VENERDI 1° agosto STRESA Elisir – “MARI PINTAU”, BEBO FERRA QUARTET

SABATO 2 STRESA Anomalé – ELIANE ELIAS

DOMENICA 3 STRESA Davide Logiri Trio – “KOINE’” RITA MARCOTULLI

Informazioni

Distretto Turistico dei Laghi – tel. 0323/30.416 – www.distrettolaghi.it

N.B. – I concerti sono tutti gratuiti

I luoghi

Arona – Punta Vevera

Orta S. Giulio – piazza Motta

Verbania – Lungolago, piazza del Municipio

Domodossola – Piazza Mercato

Stresa – Lungolago, piazzale Imbarcadero

Inizio concerti giovani jazzisti ore 21 e intorno alle 22 esibizione dei “big”

Programma JAZZ CRUISES

I concerti Jazz Cruises a bordo dell’imbarcazione NLM sono previsti solo nelle serate di venerdì e sabato per tutti e tre i week-end del LagoMaggioreJazz Festival. La partenza è prevista intorno alle 23,30, e comunque al termine del concerto della serata, dall’Imbarcadero principale delle località che ospitano i concerti di Arona, Verbania e Stresa. La crociera ha una durata di circa due ore. Informazioni sul costo dei biglietti e prenotazioni al numero 0323/30.416 o sul sito Internet: www.distrettolaghi.it

18 luglio Arona JAZZ HABITS di Roberto Bordiga

19 luglio Arona JAZZ HABITS di Roberto Bordiga

25 luglio Verbania DOMENICO CAMPOREALE

26 luglio Verbania DOMENICO CAMPOREALE

1° agosto Stresa SHIVER JAZZ QUINTET

2 agosto Stresa DAVIDE LOGIRI TRIO

di Claris