Tecnoteatro 5.0

dicembre 6, 2002 in Spettacoli da Simona Margarino

32786(1)Non è teatro, non è solo musica. Al limite tra Arte e Tecnica, laddove la componente computeristica si intreccia all’invenzione, le soglie della “visione” aprono le porte alla rivelazione di qualcosa di estremamente inusuale, e per questo sorprendente. Un territorio che sta quasi al confine.

La virtualità di immagini, suoni, spettacolo si fanno sperimentazione, incombono come viaggio oltre. Il legame che apparentemente divide scienza e poesia (poesia in senso lato, naturalmente) in realtà unisce, o quanto meno accosta, in strani abbinamenti che possono piacere o meno, ma certamente non lasciare all’indifferenza. Coinvolgere è lo scopo, non più lo strumento.

C’è tutto, dentro: videoproiezioni per contestualizzare e illuminare al contempo, modernità e passato onnipresente, performance fisiche e illusioni oniriche, la voce l’uomo l’attore e la rete, “macchine visive”, la stanza dei giochi di un Hitler bambino, materiali di scarto, elettropunk, cyberpunk, artisti innovativi (Les Tambous du Bronx, Tuxedo Moon, Tom Verlaine…), canzoni, ritmo, suggestioni, musica elettronica, campionature, “il teatro metropolitano e la teatralizzazione dei live set”. Finché il velo del palco cade e resta quel che si sa o si vuole vedere.

Questa è Tecnoteatro, 5a edizione.

A chi interessa.

Tecnoteatro 5.0: il programma

04 dicembre Cabernet Voltaire, Luca Tanzini

11 dicembre Animal Minimal, Luca Morini (cantante dei Mau Mau)

18 dicembre Junk Tour, Capone&BungtBangt

15 gennaio Che fine ha fatto Baby Love, Roulotte Cinese

22 gennaio Dentro la tempesta, Nous

29 gennaio Only Voice, Iarla O’Lionaird

5 febbraio Mada & Rudi, Madaski

12 febbraio Hitler Garden, Alessandro Amaducci e Steve Morino

  • La biglietteria apre alle ore 21.00. Gli spettacoli hanno inizio alle ore 22.00.

  • Per informazioni

    Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour – via Bossoli, 83 – 10135 Torino

    tel. 011.317.66.36 – 317.49.97 – e-mail: [email protected]

    http://www.metallourlante.org

  • Per arrivarci:

    Hiroshima Mon Amour

    Bus – Tram: 14 – 18 – 74 – 4

    Indicazioni stradali: tangenziale, uscita To-Corso Unità d’Italia, proseguire verso Sottopasso Lingotto, imboccare Sottopasso e percorrerlo fino all’uscita, in prossimità dell’uscita tenersi sulla corsia sx, al semaforo a sx (Corso Corsica), la seconda a sx (Via Bossoli), 100 m.

    di Simona Margarino