Stardust

novembre 21, 2007 in Cinema da Barbara Novarese

stardustTitolo originale: Stardust

Nazione: U.S.A., Gran Bretagna

Anno: 2007

Genere: Fantastico

Regia: Matthew Vaughn

Cast: Robert De Niro, Michelle Pfeiffer, Sienna Miller, Charlie Cox, Jason Flemyng, Peter O’Toole, Ian McKellen, Rupert Everett, Sarah Alexander

Produzione: Di Bonaventura Pictures, Ingenious Film Partners, Marv Films, Paramount Pictures

Distribuzione: UIP

Un fantasy coinvolgente ma più adatto alla notte di Natale che ad un’anonima sera d’autunno.

A tratti ricorda le fiabe dei bambini, con tanto di streghe cattive, principesse in pericolo, cavalli alati, giovani innamorati, cacciatori di fulmini, capre trasformate in esseri umani,…

C’è l’amore, la bellezza, la lotta tra il bene e il male; poi c’è la porta d’accesso al mondo magico che non si trova né in un armadio né al binario 9 e ¾, ma nella breccia di un muro, protetto da un simpatico guardiano senz’età.

Tratto dal romanzo di Neil Gaiman e Charles Vess, pubblicato nel 1998, “Stardust” è un film che predilige gli effetti speciali allo spessore narrativo e affronta una storiella da cantastorie con un cast… da favola: Michelle Pfeiffer, nel ruolo della strega cattiva, attende con pazienza una stella cadente a cui mangiare il cuore per trovare immortalità e bellezza perduta; Robert De Niro, nei panni di un pirata malvagio e crudele, si rivela, invece, un romantico gay amante degli abiti femminili; Peter O’Toole, un re disumano che in punto di morte si diverte osservando i suoi figli uccidersi per l’eredità; Claire Danes la stella caduta attorno a cui ruotano le avventure dei personaggi di Stardust.

Matthew Vaughn accenna un maldestro tentativo di mescolare l’incanto dell’avventura ed il fascino della magia ad una morale da fiaba di Andersen ma non ottiene il risultato sperato. Meglio limitarsi a raccontare una favola, lasciando allo spettatore la libertà d’immaginare ciò che la propria mente suggerisce!

di Barbara Novarese