Stanca di Guerra con Lella Costa

ottobre 18, 2006 in Spettacoli da Redazione

Lella CostaLa stagione teatrale La Città dell’uomo propone quest’anno 8 spettacoli teatrali. Il primo di essi, Stanca di Guerra, si terrà alla Maison Musique il 19 ottobre.

  • Si inaugura giovedì 19 ottobre con lo spettacolo “Stanca di guerra” scritto da Lella Costa, Alessandro Baricco, Sergio Ferrentino e Massimo Cirri interpretato da Lella Costa per la regia di Gabriele Vacis. Una divertente variazione bellica sul “conflitto di coppia” che sovrappone e confronta sarcasticamente il quotidiano alle grandi tragedie della storia contemporanea.

    Si prosegue, analizzando lo stesso tema da angolazioni e poetiche differenti, con: “Trilogia sul trapasso” diretto da Vanessa Vozzo (26 ottobre), “Antigone” di Birute Mar (30 novembre), “Una stanza tutta per me” di Laura Curino per la regia di Claudia Sorace (14 dicembre) e due produzioni del TeatroInRivolta scritte e dirette da Lucia Falco: “Io amavo la pioggia” e “Punto zero” rispettivamente il 25 gennaio e il 30 marzo. Il 15 febbraio sarà la volta di “Resistenti” di Roberta Biagiarelli. La rassegna termina il 12 aprile con lo spettacolo “Tango” scritto e diretto da Francesca Zanni con le musiche originali di Daniele Silvestri.

  • Duemilacinquecento anni fa Aristofane scrive “Lisistrata”: il primo testo della cultura occidentale ad affrontare il tema dell’emarginazione femminile, ma non solo.

    “L’ateniese Lisistrata, per mettere fine alla lunga guerra del Peloponneso che travaglia la Grecia, convince tutte le donne elleniche a uno sciopero del sesso, di carattere ricattatorio; in appoggio a questo sciopero fa occupare dalle concittadine l’Acropoli, ove era conservato il tesoro della lega di Delo. Di fronte ad un tale ricatto gli uomini della Grecia non possono che cedere. Gli spartani stessi vengono a offrire la pace e la guerra si tramuta in un inno alla vita.”

    Aristofane non si limita al lamento patetico, non descrive l’eccezionalità di un personaggio eroico, ma esalta, in maniera del tutto ironica, la capacità e la volontà femminile di cambiare il mondo ponendosi come soggetto storico.

    …e se Lisistrata tornasse quale accoglienza potremmo riservarle?

    La stagione teatrale La Città dell’uomo si propone, attraverso 8 spettacoli di grande qualità preceduti da una serie di dibattiti con ospiti di prestigio del panorama culturale italiano, di dare una risposta a questo quesito.

    E’ una rassegna che parla di guerra, di quella cercata e combattuta dagli uomini, attraverso millenni di storia. Una guerra che è maschia non tanto per la forza, il coraggio o il genio degli eroi, dei condottieri che appartengono al mito, ma che è maschia perché esclusività del sesso maschile.

    Una stagione che parla anche dell’altra guerra, di quella silenziosa combattuta dalle donne, usando le armi della ragione e del cuore, per opporre la vita alla morte.

    Certamente discutere di uomini e di donne, di maschi e di femmine, è sempre molto difficile: sarebbe forse più utile interrogarsi su cosa significhi davvero essere uomini o essere donne, domandarsi se il corpo è un destino o se, piuttosto, non è la società a darci un destino in base al corpo. L’obiettivo è quello di indagare sulle logiche del potere e sulle modalità della sua ripartizione fra i due sessi, scoprendo se la parte migliore dell’uomo può accettare di cooperare in simbiosi con la parte migliore della donna.

    “La guerra fa qualcosa di assai più importante e, se vogliamo, intollerabile: canta la bellezza della guerra…quasi il culmine glorioso di una parabola che solo nell’atrocità dello scontro mortale trova il proprio compimento”.

    Alessandro Baricco

    Per informazioni:

    Stanca di Guerra

    Scritto da Lella Costa, Alessandro Baricco, Sergio Ferrentino e Massimo Cirri

    Interpretato da Lella Costa per la regia di Gabriele Vacis

    19 ottobre 2006

    ORE 21

    Prezzo intero 12 euro

    Maison Musique,

    via Rosta 23 – Rivoli (TO)

    La Città dell’uomo

    dal 19 ottobre 2006 al 12 aprile 2007

    I dibatti si svolgeranno dalle 19 alle 20,30

    L’orario degli spettacoli è alle ore 21

    Prezzo intero 12 euro, ridotto (sotto i 26 e sopra i 65 anni) 8 euro

    Maison Musique,

    via Rosta 23 – Rivoli (TO)

    www.teatroinrivolta.it

    tel+fax 0122-647656

    di Redazione