Scuola in Movimento

giugno 6, 2001 in Sport da Momy

24615(1)Lo sport sta diventando per Torino un formidabile motore promozionale. Dai meeting di atletica, da ricordare quello intitolato a Primo Nebiolo il 9 giugno, alle olimpiadi invernali del 2006, passando per Porte Aperte allo Sport per Tutti, in programma domenica 10 giugno.

Anche le scuole cercano di “tenere il passo”, organizzando manifestazioni sperimentali a carattere sportivo, che coinvolgono gli allievi degli istituti torinesi: tre ore di educazione fisica contro le due canoniche, promozione di sport alternativi, tornei polisportivi tra classi e interzonali.

La “festa” comincia il 7 Giugno, dalle 9 alle 13, presso l’impianto del Palavela di via Ventimiglia. Quindici scuole medie della Sperimentazione “Scuola in Movimento – CM67/96”, partecipano alla manifestazione conclusiva delle attività motorie e sportive proposte durante l’anno scolastico nell’ambito della sperimentazione dei Centri Sportivi Scolastici. I circa 800 allievi sono invitati a partecipare ad una grande festa a carattere polisportivo, cimentandosi nei giochi di squadra più conosciuti (volley, basket, hitball) ed in discipline meno note, quali l’arrampicata sportiva, il tiro con l’arco, la mountain bike e il kayak (sul laghetto antistante il Palavela). La manifestazione è organizzata dall’Ufficio Educazione Fisica del Provveditorato agli Studi di Torino e dallo staff dei docenti impegnati nella sperimentazione CM 67/96.

A conclusione della manifestazione si terrà la premiazione dei Tornei Polisportivi Interclasse e del Torneo Interzonale dei C.S.S., iniziative che, anche quest’anno, hanno caratterizzato la proposta sperimentale. Verranno inoltre consegnati gli attestati agli studenti che hanno preso parte, superando l’esame finale, alla seconda edizione dei Corsi per Arbitri Studenti organizzati dal Provveditorato agli Studi in collaborazione con Coni, Federazioni, Enti di Promozione sportiva.

Significativo, per la realizzazione dei percorsi sperimentali e delle manifestazioni studentesche, l’apporto della Kappa-Basic Net: l’azienda torinese, leader dell’abbigliamento sportivo, in conformità all’accordo stipulato con il Provveditorato agli Studi della nostra città, fornirà alla manifestazione supporti logistici e premi per i vincitori. La collaborazione con Turin Marathon ha consentito, inoltre, di garantire l’utilizzo del Palavela e il supporto logistico per la realizzazione del circuito di grandi manifestazioni che ha caratterizzato l’attività sportiva scolastica.

La manifestazione viene replicata l’ 8 giugno, sempre presso il Palavela, con il coinvolgimento di altri 800 studenti delle scuole che hanno sperimentato, sempre nell’ambito del progetto, la terza ora aggiuntiva di Educazione Fisica nell’orario curricolare.

di Monica Mautino